Ricette

Tartufini cocco e limone senza cottura, pronti in 10 minuti

I tartufini cocco e limone quando sale il desiderio di un dolce fresco, ma light! Un dessert veloce da preparare – solo 10 minuti e SENZA COTTURA, proprio ora che il caldo imperversa nelle lunghe giornate estive!

Curiose di scoprire come realizzarli? Allora, cosa aspettate? Seguite i passaggi di seguito!

Tartufini cocco e limone senza cottura: ingredienti e preparazione

Per realizzare questo dessert vi occorreranno:

  • savoiardi, 100 g
  • mascarpone, 250 g
  • mandorle a lamelle, 50 g
  • limoncello, 15 g
  • succo di limone, 15 g
  • zucchero, 35 g
  • farina di cocco, 30 g
  • scorza limone, 2

Lavate per bene e asciugate 2 limoni biologici, quindi grattugiate la scorza di entrambi all’interno di una busta per alimenti e aggiungete anche circa 40 grammi di farina di cocco. Chiudete la busta e agitatela per alcuni secondi in modo da amalgamare gli ingredienti al suo interno e lasciate da parte.

In una ciotola capiente iniziate a lavorate, con l’aiuto di una forchetta, il mascarpone finché non diventa cremoso e abbastanza soffice. Quindi, aggiungete  lo zucchero e amalgamate bene.

Sbriciolate con le mani i savoiardi grossolanamente e aggiungeteli al mascarpone insieme alla farina di cocco e alle mandorle a lamelle.

Ora unite al composto anche il succo di limone, il limoncello e la scorza di limone grattugiata. Assaggiate la crema e, se risulta troppo amara, aggiungete un altro po’ di zucchero e mescolate per bene il tutto.

Dunque, con le mani prendete una piccola quantità di composto e iniziate a formare delle palline non tanto grandi. Mano mano che formate i tartufini adagiateli in un vassoio e, a conclusione, mettete il vassoio in frigo per 10 minuti in modo da far rassodare un po’ le piccole sfere. Trascorso il tempo necessario, passatele nella farina di cocco e limone ricoprendoli completamente.

Mettete un tartufino alla volta all’interno della busta con la farina di cocco e la scorza di limone e agitate delicatamente.

Ripetete la stessa operazione per ciascuno, singolarmente. In ultimo, sistemateli in un piatto da portata o vassoio e lasciate rassodare in frigo fino al momento di servire. Buon appetito!

Articoli recenti

Frittelle di fiori di acacia: una ricetta antica e delicatissima

Le frittelle di fiori di acacia sono una ricetta tanto antica quanto deliziosa. Basterebbe dire…

12 minuti fa

Scopri il metodo per conservare a lungo i limone e senza farli ammuffire!

Come conservare a lungo i limone e senza farli ammuffire! E' da tempo che hai…

1 ora fa

Tronchi e Tronchetti da riciclare? 1000 idee creative per poterlo fare!

Tronchi e Tronchetti da riciclare? 1000 idee creative per poterlo fare! In questo articolo vi…

2 ore fa

Oroscopo di Paolo Fox di oggi 28 maggio 2022

Vediamo l'oroscopo di Paolo Fox del 28 maggio 2022.  Eccoci qui cari amici, puntuali anche…

3 ore fa

Soluzioni Cruciverba del 28/05/22. Tutte le definizioni

Se siete in cerca delle soluzioni dei cruciverba vuoi dire che vi piacciono. Bravi! Continuate…

3 ore fa

Torta di mele con crema pasticcera: veloce, golosa e con solo 150 calorie!

Torta di mele e crema pasticcera. Oggi parliamo di un grande classico della gastronomia internazionale:…

3 ore fa