Tartufi mimosa scaled 1

Tartufini mimosa: i dolcetti golosi per la Festa della Donna

Per coccolarci l’8 marzo, non possono mancare questi tartufini mimosa, gialli come i fiori, soffici e invitanti, irresistibili.

Dovremo realizzare un pan di Spagna arioso che sbricioleremo per ottenere la base dei nostri tartufini e sbriciolarne una parte per decorarli.

Sono certa che nessuno saprà sottrarsi alla tentazione di gustarli in un sol boccone, ma attenzione, non potremo farlo subito. Devono riposare e rassodarsi prima per raggiungere la consistenza perfetta. Serviamoli su un bel piattino bianco, candido, il contrasto con il loro colore giallo acceso (grazie all’uso del colorante alimentare) sarà di grande impatto.

Che ne dite di cucinarli insieme? Mettiamoci al lavoro, si comincia!

Tartufini mimosa: i dolcetti golosi per la Festa della Donna

Tartufini mimosa: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuriamoci:

  • per il pan di Spagna:
    • 3 uova
    • 100 gr di zucchero
    • 50 gr di farina 00
    • 50 gr di amido di mais
    • 5 gr di lievito per dolci
    • buccia di ½ limone

per l’impasto:

    • 125 gr di cioccolato bianco
    • 15 gr di farina di cocco
    • 30 gr di limoncello
    • q.b. di latte
    • buccia di ½ limone

per la decorazione:

    • 285 gr di gocce di cioccolato bianco
    • colorante alimentare giallo
    • 18 gocce di cioccolato per decorare

Zucchero a velo per spolverare

Il procedimento

Prepariamo il pan di Spagna. Preriscaldiamo il forno a 180° in modalità statica. Foderiamo con la carta apposita una teglia da 22 centimetri di diametro e teniamola a portata di mano. Faremo in un lampo.

Rompiamo le uova in una ciotola, aggiungiamo lo zucchero e la buccia grattugiata del limone e montiamole con lo sbattitore elettrico per 5/6 minuti.

Quando risultano chiare, dense e ben ariose uniamo poco per volta farina, amido di mais e lievito precedentemente setacciati. Per incorporarli usiamo una frusta a mano oppure una spatola, facciamo movimenti lenti e dal basso verso l’alto. Una volta ottenuto un impasto uniforme, trasferiamolo nella tortiera e inforniamolo (a 180°) per circa 30 minuti.

Facciamo la prova stecchino, sforniamolo e lasciamolo raffreddare del tutto.

Ora tagliamolo a fette e pesiamone 200 grammi (teniamo da parte il resto). Sbricioliamolo in una terrina e lasciamo un attimo da parte.

Prendiamo le gocce di cioccolato bianco (125 gr)e facciamole fondere a bagnomaria o nel microonde. Facciamo intiepidire e uniamo la farina di cocco, la buccia di limone, il limoncello e il pan di Spagna sbriciolato. Impastiamo e se necessario, aggiungiamo un po’ di latte.

Quando il composto risulta compatto, preleviamone una piccola noce alla volta e formiamo una pallina passandola tra le mani. Terminati tutti gli ingredienti, occupiamoci della decorazione.

Sbricioliamo grossolanamente il pan di Spagna rimasto in un recipiente, inseriamo qualche goccia di colorante alimentare giallo e amalgamiamo.

Sciogliamo al microonde o a bagnomaria le rimanenti gocce di cioccolato (160 gr). Tuffiamo i nostri tartufini, uno alla volta e ricopriamoli interamente, poi rotoliamoli nel pan di Spagna giallo.

Adagiamoli su una gratella e lasciamoli asciugare per un’ora a temperatura ambiente o per mezz’ora in frigorifero, se andiamo di fretta.

Prima di servirli spolveriamo con zucchero a velo.

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

L’articolo Tartufini mimosa: i dolcetti golosi per la Festa della Donna proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!