Tecnica giapponese per ringiovanire lo sguardo a costo zero!

tecnica giapponese per ringiovanire lo 2

Spopola la tecnica giapponese per ringiovanire lo sguardo in un minuto soltanto, ma di che si tratta?

Per sommi capi, questo trattamento riprende la tecnica del massaggio shiatsu, applicato alla zona perioculare. Il termine nasce dalla fusione di due parole: shi, dito e atsu, pressione. In breve, quello che state per scoprire è una digitopressione specifica e ben calibrata, in grado di riossigenare il contorno occhi, riattivando il microcircolo.

Questo permette di sgonfiare le borse, appianare i segni d’espressione e ristabilire l’equilibrio. Tecnica giapponese per ringiovanire lo sguardo a costo zero!

Muovete secondo le indicazione che noi di Non Solo Riciclo vi sveleremo e i risultati non tarderanno ad arrivare. Siate costanti e ripetete questo massaggio più volte al giorno, ogni qualvolta di sentite contratte e in preda a stress o ansia.

Curiose di scoprire come fare, a costo zero, per un viso fresco e riposato? Iniziamo!

tecnica giapponese per ringiovanire lo 4

Tecnica giapponese per ringiovanire lo sguardo a costo zero!

Posizionatevi davanti allo specchio e osservate bene l’area perioculare.

Mettete indice di entrambe le mani sul punto finale dell’osso sopraccigliare, il medio sull’angolo più acuto e l’anulare sui lati del setto nasale. Sollevateli verso la fronte, premendo leggermente per 10 secondi circa, quindi rilasciate. Ripetete per 5 volte.

Spostatevi sull’attaccatura delle sopracciglia e con le dita premete per 10 secondi per rilassare le rughe del leone e attenuarle mano a mano.

In questo modo, rilasserete la zona tempo-occipitale.

Passare ora ai punti esterni delle sopracciglia e con gli indici, realizzate piccoli cerchi sulle tempie per 5 secondi in senso orario, e 5 in senso antiorario, per 5 volte. Lavorerete sulle zampe di gallina.

tecnica giapponese per ringiovanire lo 2

Ora occupatevi di borse e occhiaie, posizionate indice e medio sull’angolo esterno e su quello interno dell’occhio e scendete verso i lati del naso, creando una “V”. Fatelo per una decina di volte. Riattiverete il microcircolo effettuando un mini-drenaggio dei liquidi stagnati.

LEGGI ANCHE:  Sguardo fresco e riposato: tutti i prodotti top, leviganti e illuminanti!

Restate sull’osso sottostante l’occhio e premetelo leggermente per 5 volte, mantenendo la presa per 10 secondi.

Et voilà… ritroverete in men che non si dice uno sguardo fresco e riposato!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...