Teglia incrostata: Versalo e vai a dormire, il mattino dopo è magia!

versalo sulla teglia incrostata e come pulire le padelle ed teglie incrostate

Teglia incrostata: Versalo e vai a dormire, il mattino dopo è magia!

Quante volte vi è capitato dopo una cena tra amici di ritrovarvi con la teglia da forno incrostata e difficile da pulire? Ebbene esiste un metodo infallibile per ripulirla al meglio e senza troppa fatica. Seguite passo passo questo procedimento che vi farà evitare quello sguardo e quel sospiro nel vedere le teglie davvero incredibilmente sporche. Vi servono davvero pochi prodotti che ora vi elencheremo, per mettere in atto questo metodo di pulizia.

versalo sulla teglia incrostata e come pulire le padelle ed teglie incrostate

Teglia incrostata: Versalo e vai a dormire, il mattino dopo è magia!

In realtà sono diversi i metodi utilizzabile per effettuare la pulizia delle teglie incrostate, noi vi proponiamo quelli di facile preparazione e che vi fanno perdere meno tempo:

– 1 metodo: aceto e bicarbonato – versate entrambe e insieme i due liquidi sulla pentola incrostata e lasciatelo agire per circa una mezz’ora. Poi con l’aiuto della carta assorbente da cucina, rimuovete l’unto. Ora potete lavare la teglia in acqua tiepida e sapone. Siate certi che il risultato sarà perfetto. ( Questo metodo aggiungendo sale grosso da cucina, serve anche per ripulire tubature intasate e sporche di grasso).

– 2 metodo: bicarbonato e acqua ossigenata – prendete il bicarbonato e spargetelo su tutte le teglie unte, poi irroratele con l’acqua ossigenata. Una volta fatta questa operazione, lasciate riposare per due ore. A questo punto potete sciacquare e lavare come d’abitudine. Le vostre stoviglie saranno splendenti.

– 3 metodo: cremor tartaro e aceto di vino bianco – questo metodo è il meno conosciuto, ma la sua efficacia non è da meno. Prendete la pirofila o pentola incrostata di unto. In una ciotola mischiate il cremor tartaro e l’aceto di vino bianco. Versate il composto nella teglia e lasciatelo agire tutta la notte. Il giorno seguente risciacquate e lavate con acqua e sapone. Una volta asciugate saranno un vero specchio!

LEGGI ANCHE:  Riciclo barattolo di Nutella: realizza queste 30 idee per non buttarlo via!!!!

Questi metodi possono essere applicati anche su metalli come l’alluminio, l’ottone e il rame che torneranno a brillare come mai prima d’ora.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...