Tende pulite e profumate SENZA usare Detersivo!

Tende pulite e profumate SENZA usare Detersivo!

In casa vostra avete delle tende che abbelliscono le vostre finestre ma non sapete come farle tornare pulite come quando le avevate appena comprate? Ecco qualche consiglio utile per detergere i vostri tendaggi senza usare i detersivi, ma ricorrendo ai rimedi naturali.

Tende pulite e profumate SENZA usare Detersivo!

A seconda del materiale in cui sono state fatte le vostre tende potete optare per un prodotto di originale naturale differente.

1.Tende in velluto, in seta o in lana

Le tende in velluto, in lana e in seta richiedono di essere lavate con molta attenzione perché sono molto fragili e con un lavaggio normale potrebbero rovinarsi. Per questo motivo bisogna seguire sempre le informazioni che vengono date dal produttore presenti sulle etichette.

2.Tende in acetato, in nylon o in lino

Un’altra tipologia di tende a cui bisogna prestare molta attenzione quando le laviamo, sono quelle fatte con l’acetato e con il nylon .

Per detergere queste tipologie di tende potete utilizzare il sapone di Marsiglia, perfetto anche per pulire e disinfettare diverse superfici.  Adagiare le vostre tende dentro un recipiente riempiendolo con acqua fresca, versando un po’ di sapone di Marsiglia liquido. Aspettare un paio di ore e lavarle in lavatrice.

Lo stesso metodo è perfetto anche per le tende di lino, perché vi consentiranno di stirarle senza troppa fatica.

Tende pulite e profumate SENZA usare Detersivi dannosi

3.Tende di cotone

Una delle tipologie di tende più comuni sono quelle di cotone. Il metodo di lavaggio varia a seconda se il capo è colorato o è bianco. Se le vostre tende di cotone sono colorate, optate per l’aceto, questo comune rimedio naturale permetterà di donare ai colori una maggiore brillantezza.

LEGGI ANCHE:  Riciclo vecchie cravatte: 20 idee assolutamente da non perdere!

Se invece le tende sono bianche potete preparare un detersivo naturale con:

  • 45 grammi di bicarbonato di sodio
  • 30 grammi di sapone di Marsiglia in scaglie
  • 15 ml di aceto di vino bianco
  • Q.b. di acqua.

Versare all’interno di un recipiente un po’ di acqua e aggiungere poco alla volta gli ingredienti. Mescolare con un cucchiaio. Adagiare dentro il composto le vostre tende e lasciare riposare per 2-3 ore. Trascorso il tempo necessario, potete lavare le vostre tende in lavatrice o a mano.

Nel caso in cui le vostre tende bianche abbiano delle macchie, strofinate sopra di esse un impasto a base di acqua e bicarbonato di sodio.

Ulteriori suggerimenti

Quando si devono lavare le tende o un altro capo è opportuno provare il rimedio scelto su un piccolo angolo, in questo modo si potrà provare l’efficacia del prodotto senza rovinare il tessuto.

Durante il lavaggio delle tende di qualsiasi materiale esse siano composte, optate sempre per scegliere dei rimedi naturali, senza ricorrere alla candeggina o ad altri detersivi che oltre a inquinare l’ambiente, potrebbero danneggiare il tessuto.

Buone pulizie domestiche!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...