“The Undoing”: trama, cast e recensione della miniserie televisiva!

the undoing trama cast e 1160

Cosa succederebbe se la vostra vita cambiasse da un giorno all’altro? Ebbene! Su questo, si sviluppa la storia di “The Undoing”.

E’ una miniserie televisiva trasmessa, in Italia, su Sky Atlantic e reperibile sulla piattaforma NOW TV (in America andò in onda durante l’autunno scorso sul canale HBO).

Tratta dal romanzo “Una famiglia felice” di Jean Hanff Korelitz ( titolo originale “You Should Have Known”), è costituita da 6 episodi e diretta da Susanne Bier.

Scopriamo subito di cosa si tratta.

“The Undoing”: trama e cast

Manhattan, giorni nostri. Grace e Jonathan Fraser sono una coppia rispettabile dell’alta società e hanno un figlio di nome Henry.

Hanno una vita invidiabile e serena: una bella casa, un lavoro di notevole fama (lei psicoterapeuta, lui oncologo pediatrico), si amano ed Henry frequenta una delle migliori scuole private, la Reardon School.

Un giorno, Grace, durante un incontro con le altre mamme si imbatte in Elena Alves, una ragazza madre, bella e “provocatrice” ma dallo sguardo malinconico, avvolta da un alone di mistero.

Una mattina, quest’ultima viene trovata morta nello studio dove dipingeva e Jonathan scompare.

Che cosa sarà successo?

Grace e suo figlio Henry – scena della miniserie

Un cast eccezionale, capeggiato dai due attori principali, di fama internazionale e da un talento magistrale:

Nicole Kidman che interpreta Grace Fraser;

Hugh Grant è Jonathan Fraser;

Noah Jupe, interprete di Henry Fraser;

Donald Sutherland che interpreta Franklin Reinhard, padre di Grace;

Matilda De Angelis è Elena Alves;

Ismael Cruz Cordova che dà il volto a Fernando Alves, marito di Elena;

Edan Alexander che interpreta Miguel Alves, figlio di Elena e Fernando;

Lily Rabe è Sylvia Steineitz, amica di Grace;

Noma Dumezweni che dà il volto a Haley Fitzgerald, avvocato della difesa;

Sofie Gråbøl è Catherine Stamper, avvocato dell’accusa;

LEGGI ANCHE:  Live-Non è la D'Urso, ospiti ed anticipazioni di oggi, lunedì 9 dicembre. Puntata tra spettacolo e politica.

Edgar Ramirez che interpreta Joe Mendoza, detective;

Michael Devine è Paul O’Rourke, detective.

Recensione

“The Undoing” è altamente psicologico, giocando molto sugli sguardi e atteggiamenti (ad esempio, si citano le riprese, in primo piano, del dettaglio degli occhi di Grace).

Inoltre, mette in luce una problematica molto attuale: conosci bene il tuo partner?

Un rapporto che si è fondato sempre sulla fiducia, sul dialogo e sull’amore ma che, improvvisamente, si sgretola e così anche quel mondo magico e illusorio che una persona si costruisce, idealizzando l’altra (è un discorso che, comunque, vale per entrambi i generi perché non è affatto unidirezionale).

Per non parlare di un altro aspetto fondamentale, prettamente psicologico e, anche, psichiatrico: i disturbi della personalità.

“The Undoing”Grace e Jonathan all’uscita della Corte – scena della miniserie

Una persona che ha una doppia personalità, “alla dottor Jekyll e Mr Hyde“, che non si rende conto di determinati suoi gesti , quasi fossero rimossi e, ancora peggio, al limite dell’inesistenza.

Si ravvede anche un accenno di metabolizzazione e reazione al dolore (siamo tutti diversi)
ma anche come può, in certi casi, radicarsi ed essere la causa di una personalità deviante.

E’ consigliatissimo perché si comprendono certi meccanismi psicologici criminologici nonché, ovviamente, un quadro generale di come si svolge un processo nelle corti americane (si menzionano, ad esempio, “i diritti Miranda” che derivano dal caso Miranda vs. Arizona come quelli di non auto – denunciarsi e avere un avvocato difensore).

E con quest’ultimo appello alla Costituzione americana, si augura una Buona Visione!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...