Consigli per la casa

Ti basta utilizzare una noce per rimuovere i graffi e lucidare il legno in modo impeccabile!

Utilizza una noce per avere un legno lucidissimo e senza un graffio

Fare economia in questo momento storico è essenziale ed è possibile farla in qualsiasi tipo di situazione casalinga.

Chiaramente è possibile riuscirci in modo impeccabile anche per la pulizia della casa e per prendersi cura dei mobili. Infatti, grazie agli insegnamenti arrivati dal passato, è possibile creare con le proprie mani dei rimedi naturali che renderanno le pulizie un gioco divertente.

In questa pagina si potrà scoprire, continuando a leggere, come è possibile utilizzare una semplice noce per pulire e far tornare come nuovi i mobili di legno.

Con le noci è possibile donare al proprio vecchio mobile di legno una lucentezza senza pari. Sembrerà appena acquistato!

Probabilmente stai leggendo queste parole con molto scetticismo ma, credimi, devi solo provarci!

Rimarrai senza parole e l’utilizzo dei soliti prodotti chimici sarà un lontano ricordo.

Come utilizzare una noce per ottenere un mobile di legno come nuovo.

Come detto sopra, utilizzando una semplice noce potrai dire addio all’utilizzo dei prodotti chimici, che oltre a danneggiare l’ambiente possono danneggiare anche la salute.

Utilizzando questo metodo naturale risparmierai un po’ di soldini e il risultato sarà davvero grandioso.

Continua a leggere come utilizzare la noce sui vari tipi di legno da trattare.

Legno non troppo opaco

Se il mobile di legno non appare eccessivamente trascurato è possibile utilizzare solo i gherigli delle noci fresche ovvero, per intenderci, quelle con il guscio. Questo perché le noci già sgusciate tendono a perdere il proprio olio che è la caratteristica di cui in questa circostanza si ha bisogno.

Bisogna quindi inserire i gherigli in un tovagliolo di cotone non troppo spesso ma con una trama fitta. Dopodichè si schiaccia tutto con un mortaio e si mette da parte qualche minuto in modo da far impregnare di olio il tovagliolo.

Una volta che il tovagliolo sarà decisamente intriso di olio si andrà a chiudere, lasciando al suo interno le noci, con un nastro. In questo modo le noci continueranno a rilasciare il loro liquido.

A questo punto si può utilizzare il tovagliolo passandolo sul mobile. Bisogna semplicemente attendere che il legno assorba il prodotto per poi passarci sopra anche un panno morbido e pulito.

Legno trascurato

Se il legno del mobile appare trascurato bisogna chiaramente creare un olio più potente.

In questo caso si portano in un mortaio circa 10 gherigli e dopo averli schiacciati si trasferiscono in un contenitore di vetro. Dopodichè aggiungi 2 bicchieri di acqua e 2 cucchiai di alcool denaturato. Successivamente chiudi il contenitore e lascialo riposare per una decina di giorni in un posto buio e asciutto. Passati 10 giorni frulla tutto e versa l’olio ottenuto in una bottiglia.

Per utilizzarlo devi versare qualche goccia di olio su un panno e dopo passare il lato opposto sul mobile di legno. Si passa sul mobile il lato opposto su cui si è versato l’olio perché a contatto diretto si potrebbero lasciare sul legno alcuni pezzettini di noce.

Anche in questo caso si aspetta che il legno assorba l’olio e dopo si passa un panno pulito e morbido.

Far scomparire i graffi dal legno.

Chiaramente le noci possono essere utilizzate su dei graffi non troppo profondi.

Per far sparire dei piccoli graffi bisogna semplicemente strofinarci il gheriglio di noce sopra fino a quando il segno scomparirà.

Non ti resta che provare il metodo che più ti è utile!