Togliere l’amaro dalle melanzane: tre metodi infallibili!

se le melanzane sono amarognole AdobeStock 150914451

Togliere l’amaro dalle melanzane: tre metodi infallibili!

Che fare quando le melanzane sono amarognole? Vediamo tre modi per rimediare. Le melanzane sono un ortaggio assai adoperato nella nostra cucina, e giustamente, soprattutto quando si tratta di ricette proprie della tradizione mediterranea.

togliere l'amaro dalle melanzane

Come tutte le verdure, poi, sono ricche di acqua, di vitamine e di sali minerali, il che le rende un ingrediente assolutamente consigliabile in una dieta sana e bene equilibrata.

Non solo, si possono anche cucinare in una miriade di modi differenti. Grigliate, fritte oppure cotte al forno, sono sempre una delizia.

A volte, però, possono rivelare un retrogusto un po’ amaro e questo può compromettere la riuscita anche della migliore ricetta.

Ma niente paura, ci sono dei modi abbastanza semplici per rimediare. Te li spieghiamo qui appresso.

In particolare questi tre, che andiamo subito a illustrare.

Togliere l’amaro dalle melanzane: col sale

Con il sale: è il sistema più semplice, più conosciuto e anche il più usato. Basta tagliare a fette le melanzane e poi cospargerle con del sale grosso. Dopodiché si lasciano a prendere il sale, che è igroscopico (cioè attira l’umidità), per una buona mezzora, e il gioco è fatto.

Togliere l’amaro dalle melanzane:  con l’acqua (e sale)

Con l’acqua. Un altro modo per “addolcire” il sapore delle melanzane può consistere semplicemente nel metterle ammollo in acqua e sale. Come si vede, siamo di fronte a una variante del metodo precedente.

Passata una mezzora di tempo, non si fa altro che scolare le melanzane e sciacquarle sotto un getto di acqua corrente, dopodiché si potranno usare per qualunque ricetta.

 Togliere l’amaro dalle melanzane: Con l’aceto

Con l’aceto. Ammollarle in acqua e aceto, infine, è un modo ancora più efficace per togliere alle melanzane un eventuale sentore di amarognolo.

LEGGI ANCHE:  Idea geniale per riciclare le lampade fluorescenti bruciate. brillante idea para reciclar las lámparas fluorescentes quemados.

Stesso procedimento già visto sopra: si ammollano per una mezzora in una soluzione di acqua e sale e poi si sciacquano per bene.

Come si vede, niente di trascendentale, ma come si dice, l’importante è che funzioni.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...