Tormentata dal dolore dei tacchi? Ecco come fare

I piedi sono senza dubbio una delle parti più “maltrattate” del corpo. Ci sostengono tutto il giorno e per di più sono spesso costrette in calzature poco comode, per la cui scelta si preferisce il criterio dell’estetica. Ancor più difficile è la condizione delle persone che fanno attività fisica, i cui piedi sono sottoposti regolarmente a salti, colpi e traumi di vario genere.

Un ulteriore fattore di rischio per i piedi è l’essere in sovrappeso. Tale condizione, unita all’uso di scarpe con tacchi, può causare il disturbo di fascite plantare, a sua volta responsabile di dolori lancinanti.

Chi ne soffre tende a sopportarla, considerandola come una condizione naturale dei piedi, tuttavia ci sono numerosi metodi per trattare questa infiammazione cronica. Il chiropratico e ortopedico americano DeFabio ha messo a punto un nuovo trattamento contro la fascite plantare, grazie al quale si può provare sollievo dopo un periodo molto breve.

carl

Per trattare la fascite plantare dobbiamo, prima di tutto, servirci di un rullo per massaggiare il piede. La novità del metodo di DeFabio prevede invece l’uso di uno strumento in acciaio inossidabile che – come afferma l’ortopedico – serve a «allentare il tessuto cicatriziale e ad aumentare l’elasticità per stimolare il flusso sanguigno». Per rendere il massaggio più scorrevole è consigliata l’applicazione di un olio o di una lozione.

Per ridurre la pressione sui tendini, il dr. DeFabio consiglia di utilizzare un nastro specifico, chiamato Kinesio Tape. Il nastro si applica partendo dal tallone e portandolo fino alla parte terminale del piede. In questo modo si bilancerà la pressione in base alla nostra esigenza.

Questa fascia deve essere applicata per almeno 5 giorni prima di abbandonarla. Dopo tale periodo, il dolore dovrebbe ridursi sensibilmente o scomparire del tutto.

LEGGI ANCHE:  Scrub fai da te per le labbra: 3 ingredienti per un risultato top!

Si tratta di un metodo ad oggi poco noto anche tra gli addetti al mestiere, tuttavia il suo ricorso può prevenire eventuali interventi chirurgici futuri. Nel video che segue si può capire meglio in cosa consiste il metodo del Kinesio Tape.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...