Torta al limone ai 12 cucchiai: la preparo in fretta ed è senza glutine e lattosio

torta al limone ai 12 torta al limone ai 12 torta senza glutine

Una torta perfetta da preparare senza glutine e lattosio è quella limone ai 12 cucchiai.

Per questa ricetta non occorrerà la bilancia ma potrete usare un semplice bicchiere per pesare ogni ingrediente.

Realizzarla sarà facile e velocissimo tanto da impiegarci solo una manciata di minuti.

Un dolce soffice come una nuvola e che si può conservare anche fino a 3 giorni.

Ecco ciò che serve per la vostra creazione!

torta al limone ai 12 torta senza glutine

Torta al limone ai 12 cucchiai: ingredienti

Realizzate l’impasto utilizzate questi ingredienti:

  • 12 cucchiai di latte vegetale (80 ml)
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • 12 cucchiai di farina per dolci senza glutine (210 gr)
  • 16 grammi di lievito per dolci
  • 10 cucchiai di olio di semi (circa 60 ml)
  • 12 cucchiai di zucchero (circa 170 gr)
  • 3 uova

Decorate con:

  • Zucchero a velo

Preparazione

Rompete le uova a temperatura ambiente e lavorate insieme allo zucchero con l’aiuto di uno sbattitore elettrico.

Non appena avrete davanti ai vostri occhi un composto privo di grumi, aggiungete il latte vegetale e, poi, l’olio di semi di girasole.

Incorporate, senza smettere di amalgamare, anche il succo di limone e, un po’ alla volta,  la farina senza glutine. Integrate il lievito per dolci e uniformate il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea.

Preriscaldate il forno a 180 gradi e procuratevi una tortiera a cerniera dal diametro di 20 centimetri (prima imburratela e infarinatela come si deve). Trasferiteci all’interno l’impasto della vostra torta e livellate per bene.

Infornate per 30 – 35 minuti a 180 gradi. Verificate la cottura con la prova dello stecchino e, quando sarà pronta, sfornatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Infine, spolverizzate sopra lo zucchero a velo e assaggiatela.

LEGGI ANCHE:  Torta in ciotola o bowl cake cioccolato e frutti rossi pronta in 7 minuti

Una prelibatezza da mangiare sia dopo cena, sia come spuntino. Magari servitela anche ai vostri ospiti inaspettati con una tazza di tè oppure con un bel caffè. Vedrete, sarà una vera goduria e non mancheranno i complimenti. Buon appetito a tutti!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...