Torta al radicchio: un dolce veneto inaspettato e sorprendente

torta al radicchio un dolce 9

La torta al radicchio vi lascerà senza parole fin da subito, perché, contrariamente alle credenze e alle aspettative, è un lievitato dolce e non salato. Perfetta a colazione o merenda, ha una consistenza umida e soffice, nonostante l’impasto sia decisamente atipico rispetto a quelli tradizioni. L’origine di questa ricetta è veneta, per la precisione di Treviso, ovviamente, terra d’eccellenza nella coltivazione di questo ortaggio dal retrogusto un po’ amaro, ma delle innumerevoli proprietà nutritive.

In breve, state per scoprire una preparazione con cui stupire tutti in famiglia e non solo. Provate a presentarla al termine di una cena informale con gli amici di sempre e invitateli a indovinare quali sono gli ingredienti? Scommettiamo che nessuno ci riuscirà!

Curiose? Iniziamo!

torta al radicchio un dolce 9

Torta al radicchio: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • uova, 4
  • zucchero, 320 g
  • radicchio, 320 g
  • farina bianca, 320 g
  • farina di mandorle, 100 g
  • burro, 130 g
  • vanillina, 1 bustina
  • lievito per dolci, 1 bustina
  • sale, 1 pizzico

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate una tortiera da 26 centimetri di diametro con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire meglio al fondo e ai bordi. Se preferite, potete ungerla e inzuccherarla.

Fondete il burro a bagnomaria o nel microonde e lasciatelo intiepidire.

Setacciate farina, lievito e vanillina e tenete a portata di mano.

Sciacquate il radicchio sotto al getto del rubinetto, asciugatelo tamponandolo con un canovaccio pulito o con la carta assorbente, quindi tagliate il gambo legnoso e inseritelo nel robot da cucina. Azionatelo per tritarlo, ma non troppo finemente, non dovete ridurlo in poltiglia.

A parte, in una terrina larga e capiente rompete le uova e lavoratele con lo zucchero per una decina di minuti. Servitevi dello sbattitore elettrico per ottenere una consistenza densa e spumosa, quindi inglobate la farina, il lievito, la vanillina e il sale.

LEGGI ANCHE:  Tortini zucchine e patate: un antipasto speciale e gustoso

Versate anche il burro fuso, amalgamate ancora per ottenere un impasto liscio e senza grumi, in ultimo incorporate il radicchio e la farina di mandorle.

Mescolate benissimo e quando il composto risulta omogeneo trasferitelo nella tortiera.

Infornate per 30 minuti circa, fate la prova stecchino: se asciutto estraete il dolce, se umido proseguite la cottura sul ripiano più basso del forno per 5 minuti ancora.

Sforante e lasciate raffreddare del tutto prima di assaporare questo capolavoro originale e inaspettato!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...