ricetta torta allacqua si fa AdobeStock 37139417 2

Torta all’acqua: Delicata e Leggerissima, la prepari in 2 minuti

Torta all’acqua: Leggerissima e veloce, si fa in 2 minuti

Sono fermamente convinta che una ricetta più è semplice e più apparirà gustosa.

La stessa cosa vale per i dolci e, alla fine della fiera, cosa c’è di più semplice dell’acqua?
Mi spiego meglio: la ricetta che troverai qui di seguito è proprio quella della torta all’acqua.

Torta all’acqua: Leggerissima e veloce, si fa in 2 minuti

Buonissima e dall’aspetto semplice ma invitante, questo dolce è ottimo se non si vuole rinunciare ad una fetta di torta gustosa ma allo stesso tempo salutare.

Sofficissima e facilissima da realizzare il gusto di questo dolce vi lascerà letteralmente senza parole.

Torta all’acqua: Leggerissima e veloce, si fa in 2 minuti

Gli ingredienti, reperibili facilmente in qualsiasi cucina anche in quelle meno utilizzate, sono:

  • 240 gr di farina bianca
  • 130 ml di latte
  • 140 ml di acqua
  • 80 gr di olio di semi
  • 2 uova
  • 1 scorza grattugiata di limone
  • 190 gr di zucchero
  • 1 bustina di lievito alla vaniglia

Procedimento

La preparazione dura solo una manciata di minuti.

Prima di tutto bisogna prendere una ciotola e montare delicatamente le uova. Successivamente aggiungiamo l’olio e la scorza di limone grattugiata.

In un’altra ciotola mescoliamo l’acqua insieme al latte, fatto precedentemente intiepidire, e dopo aver amalgamato correttamente i 2 ingredienti aggiungiamo il liquido nella ciotola delle uova.

Mescoliamo il tutto per poi aggiungere un po’ per volta la farina e il lievito setacciati precedentemente insieme. Amalgamiamo delicatamente cercando di prevenire la formazione di grumi e dopo versiamo lo zucchero continuando a mescolare.

Ottenuto il nostro impasto prendiamo una tortiera a cerniera e rivestiamola con della carta da forno. Dopodiché versiamo il risultato del nostro lavoro nello stampo e livelliamo correttamente con una spatola.

Non resta che infornare, in un forno riscaldato in precedenza, per 40 minuti circa ad una temperatura di 180 gradi.

Per controllare la cottura della torta utilizziamo l’utilissima tecnica dello stecchino infatti se quest’ultimo, dopo averlo immerso nell’impasto, risulterà asciutto vorrà dire che il dolce sarà finalmente cotto.

Infine quando la torta sarà pronta lasciamola intiepidire nel forno aperto.

Successivamente togliamola dal suo stampo e adagiamola su un’alzatina. Facciamola raffreddare per un altro paio d’ore e dopo decoriamo con del classico zucchero a velo, della glassa oppure della panna.

Insomma facciamoci trasportare dalla golosa voglia del momento.

Assaggiamo una bella fetta della torta all’acqua e prepariamoci a rimanere stupiti!

 

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!