Torta di nonna Lucia | Facile e golosa| tante mele avvolte in un impasto delicato!

torta mimosa mele e cannella 1

La torta di nonna Lucia, ripiena di mele spolverate di cannella, è il dessert perfetto per stupire famigliari e ospiti.

Ottima a colazione o a merenda, accompagnata da un tè o da un infuso profumato, conclude una cena con amici in maniera davvero strepitosa. Sprigiona un sapore indescrivibile, morbido e avvolgente al suo interno, soffice e delicato nell’impasto che lo avvolge. Non la solita frolla, ma un lievitato dolce. Procuratevi:

  • per la base:
    • zucchero, 90 g
    • burro, 90 g
    • farina di tipo 00, 380 g
    • lievito per dolci mezza bustina
    • acqua, 40 ml
    • uovo, 1
    • limone biologico, 1 solo la buccia
    • sale, 1 pizzico
    • zucchero a velo, q.b.
  • per la farcitura:
    • cannella in polvere, 1 cucchiaino
    • zucchero, 3 cucchiaini
    • mele Golden, 5

Curiose di conoscere la ricetta? Iniziamo!

Torta di nonna Lucia

Torta di nonna lucia: ingredienti e preparazione

Foderate una tortiera da 28 centimetri di diametro con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire meglio al fondo e ai bordi.

Sciogliete il lievito in un bicchiere con la dose indicata di acqua, mescolate bene e fatelo riposare per una decina di minuti.

Riducete il burro a tocchetti e lasciatelo ammorbidire.

Lavate le mele, sbucciatele, levate loro il torsolo e tagliatele a fettine. Trasferitele in una ciotola, aggiungete cannella e zucchero, amalgamate perfettamente e mettetele da parte.

In un altro recipiente, setacciate la farina, unite il burro, lo zucchero, l’uovo, il sale e il lievito sciolto nell’acqua. Iniziate ad impastare con un cucchiaio di legno, quindi proseguite con le mani fino ad ottenere un composto liscio e non appiccicoso. Se necessario, aggiungete poco a poco, acqua a sufficienza per renderlo omogeneo. Dividetelo a metà e stendetene una parte sul fondo della tortiera, fino a ricoprire anche i bordi. Farcite con le mele zuccherate ed aromatizzate con la cannella, scolate bene l’acquetta che avranno rilasciato e ricoprite la base in modo uniforme. Ricoprite con il rimanente impasto: realizzate un disco grande quanto lo stampo e sigillate bene, premendo lungo tutta la circonferenza.

LEGGI ANCHE:  Torta fredda alla vaniglia: ottima per tutte le occasioni, farai un figurone!

Lasciate riposare e lievitare la torta per 1 ora almeno.

Preriscaldate il forno a 180°.

Cuocete il vostro dolce per 45 minuti, dovrete vedere dorarsi la calotta.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente, quindi cospargetela con lo zucchero a velo.

Ora assaporate tutto il gusto straordinario di questa torta mimosa! Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...