Torta frolla con crema al limone: veloce e buonissima!

torta di frolla con crema AdobeStock 427884202 1

Torta frolla con crema al limone: veloce e buonissima!

Il limone spesso è uno degli ingredienti principali per creare una torta semplice ma degna di questo appellativo.

Come ben sappiamo semplicità non significa assaporare un gusto mediocre anzi molto più spesso di quanto si crede quella strada ci porta a mangiare dei dolci fantastici.

La torta di frolla con crema al limone non fa certo eccezione e chiunque l’adorerà e amerà il suo profumo avvolgente.

Torta frolla con crema al limone: veloce e buonissima!

Se sei curioso continua a leggere e troverai, qui di seguito, 3 procedimenti diversi per dare vita a questa piccola dolcezza.

Torta frolla con crema al limone: veloce e buonissima!

Impasto

Innanzitutto per la pasta frolla occorrono:

  • 1 scorza grattugiata di limone
  • qualche goccia di essenza al limone
  • 1 uovo
  • 130 gr di zucchero
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 110 gr di burro
  • 300 gr di farina
  • 8 gr di lievito in polvere per dolci
  • Preparazione con il mixer

Per creare la pasta frolla con il mixer dobbiamo versarci dentro lo zucchero la scorza grattugiata di limone e qualche goccia di essenza al limone, dopodiché cominciamo ad azionare l’elettrodomestico. Successivamente aggiungiamo tutti gli ingredienti citati nell’elenco e lavoriamo fino ad ottenere un composto dalla consistenza di una granella per poi adagiare il risultato su un piano da lavoro rigorosamente freddo. Con le mani cominciamo a lavorare l’impasto in maniera energica. Quando avremo ottenuto un panetto compatto avvolgiamolo in una pellicola per alimenti e lasciamolo riposare per 30 minuti in frigo.

  • Preparazione con il bimby

Utilizzando il bimby invece dobbiamo tritare a velocità 8 per 10 secondi lo zucchero e la scorza di limone grattugiata per poi riprendere a lavorare a velocità 5 per 20 secondi dopo aver aggiunto tutti gli altri ingredienti. Anche in questo caso bisogna adagiare l’impasto su un piano freddo e dopo averlo lavorato mettiamolo in frigo per 30 minuti avvolto a una pellicola trasparente.

  • Preparazione a mano

Se invece abbiamo voglia di usare un po’ di olio di gomito dobbiamo adagiare la farina su un tavolo da lavoro e creare una fontanella. Al centro della nostra fontanella aggiungiamo la scorza grattugiata di limone insieme allo zucchero. Dopo aver amalgamato gli ingredienti tagliamo il burro a dadini e aggiungiamolo al composto. Mescoliamo fino ad ottenere la consistenza di una granella per poi aggiungere il lievito, il tuorlo d’uovo e un uovo intero. Amalgamiamo gli ingredienti con le mani fredde e successivamente avvolgiamo il risultato in una pellicola per alimenti. Facciamo riposare per 30 minuti in frigo.

LEGGI ANCHE:  Pasticcio di patate gustoso: patate più buone di così non le hai mai mangiate!

Torta frolla con crema al limone: Crema

Per la crema invece gli ingredienti utili sono:

  • 1 scorza grattugiata di limone
  • 20 gr di burro
  • 120 ml di succo di limone
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • Realizzare la crema con il bimby

Se desideriamo utilizzare il bimby dobbiamo azionare la velocità 8 per 10 secondi dopo aver versato lo zucchero e la buccia grattugiata del limone. Dopodiché facciamo cuocere a 90 gradi per 8 minuti, azionando la velocità 3, dopo aver aggiunto tutti gli altri ingredienti elencati poco sopra. Lasciamo riposare e raffreddare la crema una volta pronta.

  • Realizzare la crema a mano

A mano invece bisogna versare in un pentolino metà dello zucchero indicato nell’elenco posto sopra, il burro, la scorza grattugiata del limone e ovviamente il succo di limone. Portiamo sul fuoco e mescoliamo fino a quando non inizierà a bollire. Nel frattempo in una ciotola amalgamiamo lo zucchero rimasto con le uova e una volta pronto aggiungiamolo, continuando a mescolare, al pentolino. Continuiamo a far cuocere a fuoco dolce e infine lasciamo raffreddare il risultato in una ciotola pulita.

Composizione della torta

Per assemblare la torta dobbiamo riprendere la pasta creare una metà più grande dell’altra per poi stendere quest’ultima su una carta da forno precedentemente infarinata. Per aiutarci stendiamo sopra un altro foglio di carta e lavoriamo con un mattarello. Cerchiamo di creare lo spessore della pasta di ½ centimetro e di renderla più grande di 3 centimetri circa dello stampo da noi scelto.

Adagiamola quindi nello stampo, con ovviamente la carta forno sul fondo, e farciamo la superficie con la nostra crema. Successivamente stendiamo la parte di pasta rimasta inutilizzata e adagiamola sulla farcitura per coprire il tutto.

Bucherelliamo la torta con i rebbi di una forchetta dopo aver piegato verso l’interno la pasta rimasta sui bordi. Dopodiché posiamo lo stampo per 30 o 40 minuti in un forno ventilato a 180 gradi.

Quando la torta sarà pronta versiamo sulla superficie l’immancabile zucchero a velo dopo averla fatta raffreddare a temperatura ambiente.

Portiamola a tavola e gustiamoci una fetta di torta di frolla con crema al limone.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...