Torta glassata ai mandarini: il capolavoro dell’inverno

2 1

Questa torta glassata ai mandarini è un trionfo invernale. Golosa e aromatica, profumatissima dal sapore asprigno e dolce al contempo.

Regala al palato vibrazioni di puro piacere.

Da non trascurare, poi, è la resa visiva: questo dessert è bellissimo davvero, decorato da fettine di frutta che lo ricoprono interamente. Provate a presentarlo al termine di una cena con gli amici di sempre, li incanterete!

Per una resa perfetta, procuratevi solo ingredienti di qualità e realizzate voi la marmellata per guarnirla. Cliccate qui per la nostra ricetta eccezionale.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

Torta glassata ai mandarini

Torta glassata ai mandarini: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • marmellata di clementine, 180 g
  • clementine biologiche senza semi, 8 (2 sbucciate e tagliate a cubetti, 6 affettate con la scorza)
  • farina bianca, 180 g
  • mandorle tritate, 250 g
  • lievito in polvere, 5 g
  • zucchero, 250 g
  • uova, 3
  • sale, 1 g
  • burro fuso, 60 g

Preriscaldate il forno a 170°. Foderate una tortiera a cerniera da 20 centimetri di diametro con la carta apposita. Bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi. Oppure ungetela e inzuccheratela, quindi rimuovete l’eccesso capovolgendola sul lavandino.

Lavate le clementine, tamponatele e affettatene 6 finemente. Quindi utilizzatele per ricoprire completamente la superficie dello stampo fino a 2 centimetri dal bordo. Spennellate con 60 g di marmellata e procedete a realizzare un secondo strato, fino a terminare tutta la frutta tagliata.

Tenete a portata di mano.

Nel robot da cucina, frullate le 2 rimanenti clementine, sbucciate e ridotte a dadini, con lo zucchero e il burro fuso. Dovete ottenere una purea liscia e uniforme. Aggiungete le uova, azionate nuovamente il mixer, infine unite le polveri (farina, zucchero, mandorle tritate, sale e lievito), amalgamate ancora per realizzare un impasto liscio e omogeneo.

LEGGI ANCHE:  Patate arrostite: si preparano in padella in 20 minuti appena!

Versatelo nello stampo e infornate per un’ora circa. Fate la prova stecchino prima di sfornare, se asciutto estraete il dolce, se umido proseguite la cottura per altri 5 minuti sempre sul ripiano centrale.

Lasciate raffreddare per una decina di minuti; passate la lama di un coltello intorno alla torta prima di aprire lo stampo. Capovolgetela su un piatto da portata e spennellatela con la marmellata rimanente, mentre è ancora calda.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...