Torta Margherita al cacao | Amatissima da grandi e piccini.

margherita al cacao la torta 2

La torta margherita al cacao è la sintesi della bontà più assoluta! Stupisce con semplicità, esattamente come la versione classica, la più amata dalle nonne e dalle mamme. Facile da realizzare, solo ingredienti sani e genuini, come la ricetta tradizionale, ma con una marcia in più: aromatizzata com’è con quel retrogusto di cioccolato farà la gioia dei piccoli di casa.

Morbida, alta, golosissima, è perfetta per festeggiare ricorrenze e compleanni così com’è, si trasforma in maniera spettacolare e ricca se farcita con crema pasticcera o nutella.

Curiose di scoprire questa ricetta unica? Iniziamo!

margherita al cacao la torta 2

Margherita al cacao: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta, procuratevi:

  • uova medie, 5 a temperatura ambiente
  • farina di tipo 00, 180 g
  • fecola di patate, 80 g
  • latte interno, 130 ml
  • burro morbido, 150 g
  • zucchero semolato, 220 g
  • estratto di vaniglia, 1 cucchiaio
  • lievito per dolci, 1 bustina
  • sale, 1 presa

Preriscaldate il forno a 180°. Ungete e infarinate o inzuccherate una tortiera da 24 centimetri di diametro. Se preferite, potete foderarla con la carta apposita, bagnatela e strizzatela perfettamente per farla aderire al fondo e ai bordi.

Setacciate farina, fecola, cacao e lievito in una ciotola. Sciogliete il burro a bagnomaria o nel microonde e, mentre attendete che intiepidisca, separate in due terrine diverse tuorli e albumi. Montate i bianchi a neve fermissima con lo sbattitore, aggiungete un pizzico di sale, e tenete a portata di mano.

Lavorate i rossi con lo zucchero, dovete ottenere un composto denso e spumoso, triplicato rispetto al volume iniziale. Unite anche l’estratto di vaniglia e le polveri setacciate, poco alla volta, alternandole al latte interno. Aggiungete a filo anche il burro fuso, incorporandolo gradatamente con le fruste elettriche: l’impasto deve risultare omogeneo e privo di grumi.

LEGGI ANCHE:  Patate vecchie? Non buttatele, potete realizzare una ricetta super!

Infine, inserite anche i bianchi: servitevi della spatola e compite movimenti delicati per non smontarli.

Trasferite ora nella teglia e infornate per 45 minuti. Fate la prova stecchino, se asciutto, estraete il dolce, se ancora umido proseguite la cottura per altri 5 minuti sul ripiano più basso del forno.

Sfornate e attendete che si raffreddi prima di sformarla. Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...