torta paradiso alle mele la 6

Torta paradiso con le mele: la ricetta + consigli della nonna!

La torta paradiso alle mele è un dolce dalla consistenza morbida e dal sapore unico! Grazie ai sapienti consigli della tradizione, offrirete in famiglia un dessert davvero speciale: altissimo e soffice, nasconde tanti pezzi di frutta che faranno la gioia di grandi e piccini.

A merenda o a colazione potranno ricaricare le energie per affrontare gli impegni con slancio, a fine pasto regalano una coccola al palato per concludere in bellezza un momento conviviale.

Curiose di sapere come fare? Iniziamo!

torta paradiso alle mele la 6

La torta paradiso di mele: ingredienti e preparazione

Per questa torta della nonna alle mele, procuratevi:

  • zucchero a velo, 120 g
  • burro morbido, 140 g
  • farina di tipo 00, 110 g
  • fecola di patate, 110 g
  • latte tiepido, 60 ml
  • uova, 4
  • vanillina, 1 bustina
  • lievito per dolci, 1 bustina
  • limone bio, 1
  • mele, 2

Preriscaldate il forno a 180°. Servitevi di uno stampo da 22 centimetri di diametro, ungetelo e inzuccheratelo o infarinatelo. Se preferite, potete foderarlo con la carta apposita. Bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi.

Setacciate lievito, farina e fecola in un recipiente.

Lavate le mele, sbucciatele, levate loro il torsolo e riducetele a cubetti. Irroratele con il succo di limone per non farle annerire. Quindi grattugiate la scorza e tenete a portata di mano.

In una ciotola, lavorate a crema il burro e lo zucchero, quindi aggiungete la scorza di limone e la vanillina; servitevi di uno sbattitore elettrico, in 5 minuti otterrete una consistenza soffice e spumosa.

Aggiungete ora le uova e continuate a montare, quindi incorporate tutte le polveri con la spatola per non smontare il composto. Versate a filo il latte tiepido, mescolate. Infine, unite le mele e amalgamate il tutto perfettamente. Trasferite nella tortiera e infornate per 35 minuti. Fate la prova stecchino, se asciutto, estraete il dolce, se umido, proseguite la cottura per altri 5 minuti nel ripiano più basso.

Sfornate e fate raffreddare completamente prima di sformare e spolverizzare di zucchero a velo.

Buon appetito!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!