TORTA PESCHE E AMARETTI senza burro… una nuvola di leggerezza!

Torta pesche e amaretti senza burro! Questo sarà il dolce che accompagnerà la vostra estate. Una ricetta perfetta, una vera nuvola di leggerezza che sarà amata da grandi e piccini.

Gli ingredienti e il procedimento per realizzarla sono davvero molto semplici, servitela come dessert da gustare a fine pasto, come snack sano e genuino al lavoro, come torta di compleanno o per festeggiare al meglio anniversari e ricorrenze di ogni genere.

Le pesche sono il frutto ideale da usare perché tipiche della stagione estiva.

Curiose di scoprire come fare? Di seguito tutti i passaggi e gli ingredienti per riuscirci!

Torta pesche e amaretti

Torta pesche e amaretti senza burro: ingredienti e preparazione.

Per la realizzazione di questa torta vi occorreranno:

  • ricotta vaccina, 250 g
  • fecola di patate, 50 g
  • farina 00, 250 g
  • latte, 50 ml
  • uova, 2
  • zucchero, 180 g
  • pesche, 2
  • lievito in polvere per dolci, 1 bustina
  • zucchero di canna, q.b.
  • amaretti, 50 g

Accendete il forno a 180°C. Foderate con un foglio di carta apposita una tortiera del diametro di 22-24 cm, bagnatela e strizzatela bene per farla aderire alla base e ai bordi. Se preferite, potete ungerla e infarinarla o inzuccherarla.

Iniziate, dunque, mettendo in una ciotola la ricotta, il latte, lo zucchero e le uova. Mescolate con un cucchiaio o una frusta in modo da amalgamare per bene tutti gli ingredienti.

Aggiungete anche la fecola di patate, il lievito e la farina e continuate a impastare per qualche altro minuto.

Tagliate una delle pesche noci a cubetti, l’altra a fettine.

Prendete gli amaretti e con le mani sbriciolateli in una ciotola. Quindi unite al composto precedentemente lavorato anche la pesca noce a cubetti e quasi tutti gli amaretti ridotti in pezzi. Mescolate per rendere l’impasto omogeneo.

LEGGI ANCHE:  Tiramisù al pistacchio: ricetta veloce senza mascarpone né uova!

Versate il tutto nella tortiera e livellate la superficie con l’aiuto di una spatola.

In ultimo, decorate la superficie  con l’altra pesca tagliata a fettine, i restanti amaretti sbriciolati e una spolverata di zucchero di canna.

Infornate l’impasto per 50 minuti circa; fate la prova stecchino, se pulito sfornate e lasciate raffreddare prima di servire! Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...