Torta TUTTARANCIA senza burro eppure straordinariamente morbida! 120 Kcal

torta tuttarancia senza burro ma 3

La torta TUTTARANCIA è una soffice bontà, leggerissima e digeribile.

L’impasto è ovviamente profumatissimo grazie alla presenza massiccia di questo agrume: scorza, succo e marmellata sono i cardini di questa ricetta.

Si prepara in 10 minuti appena ed è leggerissima, ha solo 120 calorie a fetta. Niente latte, niente burro, poca farina, tanto yogurt, e zero zucchero, che viene meravigliosamente sostituito dal dolcificante liquido. Cuoce in mezz’ora appena, il che vi permette di sfornare un dessert aromatico e delicato in pochissimo tempo. Lascerete tutti a bocca aperta: ospiti e familiari saranno pronti a fare il bis, sommergendovi di complimenti. Provate ad offrirla alle vostre amiche per il tè delle cinque, ne saranno estasiate.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

torta tuttarancia senza burro ma 3

Torta TUTTARANCIA: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta (8 porzioni) procuratevi:

  • arance biologiche, 2
  • marmellata di arance gialle, 2 cucchiai (qui la nostra ricetta francese) 
  • amido di mais, 50 g
  • farina di tipo 00, 100g
  • uova, 3
  • yogurt 0%, 125 g
  • stevia, 80 grammi
  • lievito per dolci, ½ bustina.

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate una tortiera da 18 centimetri di diametro con la carta apposita; bagnatela e strizzatela per farla aderire perfettamente al fondo e ai bordi. Se preferite potete ungerla e infarinarla o inzuccherarla.

Setacciate farina e lievito.

Grattugiate la scorza di entrambe le arance, quindi spremetene il succo e filtratelo.

Separate in due ciotole diverse i tuorli e gli albumi. Montate i bianchi a neve fermissima, quindi teneteli a portata di mano. Lavorate i rossi con il dolcificante, poi aggiungete lo yogurt e mescolate con cura. Unite gradualmente la maizena, la farina e il lievito, amalgamate perfettamente per scongiurare la formazione di grumi.

Versate il succo e la scorza dell’arancia. Una volta realizzato un impasto liscio e uniforme, con una spatola incorporate i bianchi. Fatelo con massima cautela, procedete con movimenti delicati dal basso verso l’alto, per non smontarli.

LEGGI ANCHE:  Al pesto di coriandolo e gamberi: la pasta sofisticata e sfiziosa

Trasferite il tutto nella tortiera e infornate per mezz’ora, fate la prova stecchino, se asciutto estraete il vostro dolce, se umido proseguite la cottura per 5 minuti sul ripiano più basso del forno.

Sfornate e lasciate intiepidire prima di sformare la vostra meravigliosa torta e spennellarla con la marmellata di arance.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...