Tortina Carote e Mandorle: un sapore antico per una deliziosa merenda!

La tortina di carote e mandorle è un dolce soffice, umido e goloso, perfetto a colazione e a merenda. Anche le grandi multinazionali alimentari hanno rubato questa ricetta antica per realizzare quelle piccole tortine confezionate tanto amate come snack da adulti e bambini. Ma oggi, possiamo prepararla a casa nostra, con grande risparmio e ingredienti più sani e genuini. Curiose? Iniziamo!

 

La storia.

La torta di carote e mandorle ha origini antichissime, si è evoluta poi nei secoli, fino ad arrivare ad acquisire il sapore profumato e unico di oggi. Nel Medioevo, con questi ortaggi si utilizzavano per lo più per la preparazione di budini. Lentamente sono diventati ingredienti nelle torte, per sostituire miele e zucchero, troppo costosi e per lo più difficili da reperire, soprattutto nell’ambiente contadino. Basta considerare che, dopo la barbabietola da zucchero, la carota è la verdura più zuccherosa. Ma fu nel 1960 che avvenne la vera rivoluzione: gli americani la introdussero in pompa magna all’interno dei libri di cucina. Il successo fu tale che il dessert divenne un vero e proprio snack abituale, prodotto e confezionato  anche su grande scala dall’industria alimentare.

 

Tortina di carote e mandorle: ingredienti e preparazione.

Per realizzare questa ricetta, procuratevi:

  • carote, 350 g
  • limone, 1
  • granella di mandorle, 40 g
  • mandorle in scaglie, 10 g
  • zucchero, 250 g
  • uova, 3 intere
  • farina, 250 g
  • olio di semi, 70 ml
  • lievito in polvere per dolci, 1 bustina,
  • vanillina, 1 bustina,
  • zucchero a velo, a piacere.

Per prima cosa, imburrate e infarinate (o inzuccherate) uno stampo da 20 centimetri e accendete il forno a 180°.

Passate ora alle carote: lavatele, pulitele e lessatele fino a quando non saranno diventate tenere. Scolatele, frullatele e mettetele da parte a raffreddare.

LEGGI ANCHE:  Ravioli di zucchine ripieni con formaggio: pochi carboidrati e tanta bontà!

Montate uova e zucchero, con le fruste elettriche o a mano, fino ad ottenere un impasto spumoso e denso. Unite ora la vanillina, le carote e l’olio. Setacciate la farina ed il lievito. Incorporateli all’impasto, mescolando sempre per evitare che si formino grumi. Aggiungete, poi, la granella di mandorle e la scorza di limone grattugiata.

Amalgamate il tutto con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e trasferitelo nella tortiera. Decorate con le mandorle a lamelle e cuocete il dolce per circa 35 minuti. Trascorso il tempo necessario, fate la prova con lo stuzzicadente e sfornate. Lasciate intiepidire, cospargete con lo zucchero a velo, se vi aggrada, e godetevi tutta la bontà della campagna sul piatto della vostra cucina!

Tortina Carote e Mandorle

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...