Trofie con zucchine limone e gamberetti: Primo piatto light

trofie con zucchine limone e AdobeStock 39439685

Trofie con zucchine limone e gamberetti: Primo piatto light

Abbiamo voglia di un primo piatto gustoso, leggero e diverso dal solito? Allora prepariamo un bel piatto di pasta con zucchine e gamberetti. E’ velocissimo da preparare ma il gusto è degno di un ristorante, per questo potremmo servirlo anche per una cena formale, facendo un figurone.

trofie con zucchine limone e AdobeStock 39439685

Trofie con zucchine limone e gamberetti: ingredienti

  • 300 grammi di pasta,
  • 200 grammi di zucchine,
  • 250 grammi di gamberetti,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • la buccia grattugiata di mezzo limone,
  • olio d’oliva qb.

Per quanto riguarda il tipo di pasta possiamo scegliere quella che preferiamo ma la pasta fresca all’uovo darà al piatto una marcia in più, se non amiamo questo tipo di pasta scegliamone una di grano ma con una forma avvolgente.

Preparazione della pasta con zucchine e gamberetti

Laviamo le zucchine, priviamole delle due estremità e tagliamole a cubetti molto piccoli.

Puliamo e sgusciamo i gamberetti.

In una padella antiaderente mettiamo un filo d’olio e lo spicchio d’aglio, scaldiamolo e tuffiamoci le zucchine. Facciamole saltare per qualche minuto e aggiungiamo i gamberetti si cuoceranno in pochi minuti.

Nel frattempo , avremo cotto la pasta, al dente, prima di scolarla teniamo da parte un paio di cucchiai di acqua di cottura, mettiamoli nella padella e poi mantechiamo la pasta.

Appena l’acqua si sarà asciugata serviamo nei piatti spolverizzandoli con il prezzemolo tritato e la buccia di limone grattugiata.

Quali piatti servire prima e dopo la pasta ai gamberetti e zucchine

Questo primo piatto ha un sapore molto delicato, per questo se abbiamo pensato di inserirlo all’interno di un intero menù dobbiamo scegliere bene quale antipasto e quale secondo servire.

Il consiglio è semplice, un antipasto delicato e un secondo più deciso. Questo perché, subito prima, il nostro palato non deve essere inquinato da gusti troppo forti che non ci farebbero gustare la pasta e, subito dopo, grazie al limone grattugiato che rinfresca e pulisce, le papille gustative saranno più ricettive ai sapori decisi.

Potremmo quindi servire come antipasto degli scampi grigliati e, come secondo, una gustosa e croccante frittura di calamari, accompagnata da un’insalata fresca, un sorbetto al limone sarà la perfetta conclusione di una pasto che stupirà anche gli ospiti più esigenti.

Cosa stiamo aspettando? Corriamo dal pescivendolo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...