Tutte le persone altamente sensibili hanno questi 7 superpoteri.

A questo mondo esistono persone dotate di una sensibilità particolarmente sviluppata, una specie di “sismografo” emotivo straordinariamente sensibile che per questi esseri è al tempo stesso una grazia e una maledizione.

La giornata di queste persone può essere come il cielo d’Irlanda, un eterno susseguirsi di annuvolamenti e schiarite improvvisi e destabilizzanti. Possono essere molto allegre un momento e molto tristi quello subito dopo.

Non possono fare a meno di assorbire la temperatura emotiva delle persone e delle situazioni con cui vengono a contatto.

Come detto, può essere una maledizione, perché questa loro estrema sensibilità può determinare drammatici alti e bassi di umore: non il massimo per una vita psicologica equilibrata.

Ma s’è detto anche che questa condizione è una grazia, in qualche modo. Questo perché le persone “altamente sensibili” (così vengono classificate) hanno capacità di analisi e introspezione per niente comuni.

 

La loro capacità di introspezione è quella che può permettere loro di essere forti nei momenti di debolezza, per esempio quando devono fare i conti con un lutto o un altro grande dolore.

Queste persone hanno una grande consapevolezza della loro struttura interiore e questo può aiutarle molto a superare i momenti di difficoltà.

In secondo luogo, poiché queste persone capiscono benissimo le proprie dinamiche interiori, sono bravissime anche a interpretare quelle degli altri, il che le rende particolarmente empatiche e gentili nei confronti di tutti gli esseri, persone o animali che siano.

La loro spiccatissima sensibilità le rende anche più suscettibili di interagire efficacemente con i propri stati di coscienza profondi, come ad esempio i sogni, che in loro possono essere particolarmente vividi e realistici.

LEGGI ANCHE:  Sai riconoscere una persona inaffidabile e manipolatrice?

 

Un altro aspetto che distingue le persone altamente sensibili da tutte le altre è la loro capacità di apprezzare cose che gli altri non considerano.

Ascoltano musica fuori dalle classifiche, leggono libri che pochi conoscono, sanno spremere tutte le sfumature di un film o di un quadro. Insomma, la loro vita intellettuale di solito è particolarmente ricca e di sicuro più ricca della media delle altre persone.

Fin qui i pro di una sensibilità molto acuta. I contro possono essere tristezza, depressione, difficoltà ad avere relazioni con gli altri.

Per tutti la vita è una passeggiata sul trapezio, ma per loro di più.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...