Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Tutti i giorni questo cane compra un biscotto in un bar e paga con una foglia

Pubblicità

Una volta di un animale particolarmente intelligente si diceva che “gli manca solo la parola”. Beh, per il cane di cui vi stiamo per raccontare la definizione è assolutamente azzeccata.

Lui è un bel cagnone nero che frequenta tutti i giorni il campus dell’Istituto Tecnico di Monterrey Casanare, in Colombia.

Pubblicità

Ormai si può dire sia diventato la mascotte di studenti e professori e tutti fanno a gara nel dargli un biscotto e una carezza. E lui di biscotti e carezze si dimostra particolarmente goloso.

Ma il quattro zampe in questione – probabilmente un incrocio con un labrador – ha dimostrato un’intelligenza che va molto più in là del farsi voler bene per ottenerne in cambio del cibo e dell’affetto.

Nelle sue visite giornaliere alla caffetteria della scuola il cane infatti deve aver notato che non solo i bipedi intorno a lui ottenevano dei biscotti dai loro “colleghi” dietro al bancone, ma che lo facevano solo dopo aver consegnato dei misteriosi fogli di carta verdognoli.

All’ottimo e perspicace cane la cosa non è sfuggita e ha pensato bene di replicare quel comportamento. Solo che essendo un cane e non avendo tasche, ha avuto l’intuizione di sostituire le banconote con delle foglie d’albero.

Se ci pensate bene, per un cane si tratta di un “salto” logico-simbolico mica da poco: intanto ha capito il meccanismo soldi-in-cambio-di-biscotti e poi si è reso conto che le foglie potevano fungere da sostituto “simbolico” della cartamoneta.

Pubblicità

Fatto sta che la ragazza dietro al bancone fin dalla prima volta in cui il cane si è presentato con in bocca la foglia è stata ben felice di stare al gioco e di dare al cagnone quello per cui “paga”.

Visto però che dolci e cani non vanno molto d’accordo, lo staff della caffetteria ha anche deciso di limitare il numero giornaliero di biscotti che il cane può acquistare.


Potrebbe interessarti anche...