Un cena anticipata brucia i grassi e abbassa gli zuccheri

Un cena anticipata brucia i grassi e abbassa gli zuccheri.

Cenare sul tardi potrebbe portare a un aumento di peso e a un aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Anticipare il pasto di qualche ora, invece, avrebbe un risultato opposto. Questo è quanto è venuto fuori da una recentissima ricerca guidata dal professor Jonathan C. Jun, della Johns Hopkins University.

“Sapevamo di altre ricerche che suggerivano che cenare tardi può essere associato con l’obesità, ma siccome associazione non vuol dire causalità, abbiamo deciso di investigare la cosa più a fondo”, ha dichiarato il professore.

Un cena anticipata brucia i grassi e abbassa gli zuccheri

Stessi pasti, stesse ore di sonno

Jun e il suo team hanno sottoposto a indagine 20 volontari in buona salute (10 uomini e 10 donne): lo scopo era vedere come i loro organismi metabolizzavano il cibo a seconda che cenassero alle 6 del pomeriggio o invece alle 10 di sera. Durante la ricerca tutti i soggetti sono andati a letto alle 11.

La ricerca ha evidenziato che i livelli ematici degli zuccheri erano più alti e i grassi bruciati di meno quando la cena era consumata alle 10 di sera, anche se il pasto era identico.

Lo studio ha anche messo in luce che non tutti reagiscono allo stesso modo, quando indotti a cenare o più presto o più tardi del solito: in particolare s’è visto che i nottambuli sembrano non risentire del cambio di orario.

In buona sostanza lo studio rivela che sul metabolismo incidono non solo la quantità e la qualità del cibo, ma anche l’orario al quale esso viene consumato.

Il consiglio degli studiosi, quando si prevede di dover mangiare tardi la sera, è di anticipare la cena con un mini snack, cosicché quando poi finalmente potremo sederci a tavola non ci abbufferemo.

LEGGI ANCHE:  Nutella & Co.: ecco quali sono le creme alla nocciola spalmabili migliori

Insomma: dimmi a che ora ceni e ti dirò chi sei (o almeno come stai).

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...