Un dolce fresco e intenso per l’estate: il rotolo all’ananas

Un dolce fresco e intenso per l’estate: il rotolo all’ananas.

Il dolce di oggi è leggero, fresco, molto estivo. Si tratta di un delizioso rotolo all’ananas.

È fatto di pasta biscotto aromatizzata con una bagna all’ananas e ripiena di una crema leggera come una nuvola e fresca come una brezza marina. Il tutto impreziosito da scaglie di cioccolato bianco e cocco grattugiato.

 

Non è un dolce che possa lasciare indifferenti, specie i bambini e i ghiottoni di ogni età.

Qui di seguito ti spieghiamo quali sono le dosi, gli ingredienti e i passi della preparazione.

Un dolce fresco e intenso per l’estate: il rotolo all’ananas

Gli ingredienti

Ti servono questi ingredienti, distinti tra la pasta biscotto, la farcia, la bagna e la guarnizione:

per la pasta: quattro uova; 120 grammi di zucchero; 50 grammi di fecola di patate; 50 grammi di farina doppio zero; una bustina di vanillina; un cucchiaino di lievito vanigliato.

Per la farcia: mezzo litro di latte; 350 grammi di ananas; 80 grammi di zucchero; 20 grammi di maizena (amido di mais); due tuorli.

Per la bagna: 100 millilitri di succo di frutta; 40 grammi di zucchero.

Per la guarnizione: cioccolato bianco e farina di cocco: quanto basta.

La preparazione

Si parte con la crema, dato che poi dovrà riposare. Prendi metà dell’ananas prevista dalla ricetta e la passi al mixer; poi prendi un tegamino e ci mischi il latte e la polpa d’ananas che hai ottenuto col robot di cucina, aggiungi la busta di vanillina e scalda fin quasi al bollore, ma senza raggiungerlo.

Frattanto in una ciotola avrai lavorato i tuorli e lo zucchero fino a formare una crema dal colore chiaro e dalla consistenza leggera e spumosa: a questa aggiungerai l’amido di mais.

Quando l’amido è del tutto assorbito nel mix, aggiungi il latte e la polpa di ananas continuando a mescolare con una frusta: dovrai ottenere un composto compatto, liscio e omogeneo, che poi dovrà tornare di nuovo in un pentolino a fuoco medio. Mescola senza interruzione fino a che il tutto non si addensa in una crema.

Quando la crema all’ananas è pronta, non rimane che trasferirla in una ciotola e sigillare con della pellicola trasparente (che dovrà andare a contatto con la crema). Fai freddare e riponi in frigo per un’ora.

LEGGI ANCHE:  Carciofi ripieni al forno: una vera delizia!

Intanto che la crema sta in frigo, è il momento di dedicarsi alla pasta biscotto. Separa i tuorli dalle chiare. Lavora i gialli con lo zucchero e aggiungi fecola, farina, vanillina e lievito (polveri che avrai setacciato in precedenza). Dopodiché monti a neve gli albumi con un nonnulla di sale e lavori la massa fino che il tutto non raggiunge una consistenza ben ferma. A qual punto aggreghi pure le chiare: fallo con dei movimenti avvolgenti dal basso verso l’alto (il composto deve prendere aria, se no si smonta).

Quando hai un composto ben omogeneo stendilo su una teglia già unta di burro e tappezzata con carta da forno. Da’ all’impasto uno spessore sottile e metti in forno a 200 gradi per un sei o sette minuti. Quando la pasta biscotto comincia a dorare, non dovrai fare altro che sfornare, capovolgere su un canovaccio e togliere delicatamente la carta forno.

Adesso avvolgi il rotolo per il lungo e fai riposare per circa trenta minuti, affinché la pasta prenda la forma. Il passo successivo è prendere il succo d’ananas e versarlo in un pentolino con lo zucchero, dopodiché lo fai andare per qualche minuto. A questo punto hai la tua bagna in cui pucciare la pasta biscotto.

Ora recupera la crema all’ananas e versala sulla pasta biscotto. Aggiungi pure l’ananas che rimaneva, che nel frattempo avrai ridotto a dadini. Ora avvolgi il rotolo e lo cospargi con un velo di crema all’ananas che avrai messo da parte. Come tocco finale, una scenografica spolverata con del cioccolato bianco e della farina di cocco.

Prima di servire in tavola occorre spuntare le estremità.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...