Ecco un metodo infallibile per rimuovere la ruggine. Da non credere!

La ruggine non è solo brutta da vedere, infatti rende l’oggetto che ne è colpito inutilizzabile e perfino pericoloso per la nostra salute. Non è detto però che tutti gli strumenti arrugginiti debbano finire nella pattumiera, dato che esistono dei metodi efficaci per eliminarla e recuperare gli utensili che credevamo andati per sempre.

Per eliminare la ruggine effettueremo un bagno elettrolitico, frutto di una comune reazione chimica.

 

Cosa serve

caricatore per batterie dell’auto
secchio in plastica
filo metallico
bicarbonato di sodio
barra di metallo

NB. la procedura di seguito descritta deve essere eseguita all’aperto!

Come procedere

Electrolysis Rust Removal

Riempiamo un secchio di plastica con dell’acqua, in modo che l’intero oggetto arrugginito possa entrarvi. Per quattro litri di acqua aggiungiamo un cucchiaio colmo di bicarbonato.

Con il fil di ferro colleghiamo la barra di metallo con gli oggetti arrugginiti, quindi immergiamo questi ultimi nell’acqua, mentre la barra sarà poggiata sui bordi del secchio in modo da poter recuperare facilmente gli oggetti immersi.

Posizioniamo un altro pezzo di metallo nel secchio, ad esempio una chiave inglese. Questo attrezzo servirà come anodo e dovrà essere situato ad almeno cinque centimetri di distanza dagli strumenti arrugginiti.

Prendiamo il caricatore per la batteria dell’auto e attacchiamo l’estremità rossa (polo positivo) all’anodo, mentre quella nera (polo negativo) allo strumento arrugginito. In alternativa possiamo collegare quest’ultimo anche alla barra metallica, dato che la corrente passerà per tutti gli elementi metallici fino ad arrivare all’attrezzo arrugginito.

Nel momento in cui azioniamo il caricabatterie potremo notare che si formano delle bolle d’aria nell’acqua e man mano il liquido assumerà il colore della ruggine. A seconda della potenza del caricabatterie e della dimensione dell’oggetto, la rimozione della ruggine può richiedere fino a 24 ore, ma con caricatori al di sotto di 12 volt anche più giorni.

LEGGI ANCHE:  Dove va a finire la ciccia che perdiamo quando si dimagrisce?

Dopo questo periodo potremo rimuovere i metalli dal secchio, utilizzando dei guanti per proteggerci dalla corrente elettrica ancora in circolo. A questo punto basterà strofinarli bene con una spazzola per farli tornare praticamente nuovi. Per sicurezza, gettiamo immediatamente l’acqua.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...