Una fresca variazione sul tema della torta di mele: con lo yogurt greco

Una fresca variazione sul tema della torta di mele: con lo yogurt greco.

Nessuno sa dire di no alla torta di mele: è un classico intramontabile che piace a tutti. È un dolce che parla di casa, di famiglia, di ore passate in allegria.

La ricetta che ti presentiamo quest’oggi è essenzialmente quella tradizionale, ma con in più la presenza insolita dello yogurt greco, che ha una consistenza più densa e contiene meno zucchero di uno yogurt “normale”.

Una fresca variazione sul tema della torta di mele: con lo yogurt greco

Gli ingredienti

Per preparare questo classico rivisitato occorrono questi ingredienti: due mele golden; 125 grammi di yogurt greco; tre uova; 180 grammi di zucchero semolato; 250 grammi di farina doppio zero; 80 millilitri di olio di semi di girasole; 60 grammi di latte; una bustina di lievito vanigliato; succo di limone, burro e zucchero a velo: quanto basta.

La preparazione

Per la preparazione segui questi passi

Si comincia sbucciando le mele e tagliandole in due, eliminando il torsolo e i semini. Poi le si taglia a fette e si mettono da parte, in una ciotola, spolverandole con dello zucchero semolato e versandoci sopra succo di limone per non farle scurire a causa dell’ossidazione.

Dopo che hai provveduto a tagliare le mele, è il momento di pensare all’impasto. In una ciotola bella grande rompi le uova e aggiungi lo zucchero. Lavora con una frusta elettrica: il composto deve prendere un colore chiaro e una consistenza spumosa.

A questo punto aggiungi lo yogurt greco, proseguendo a lavorare con la frusta. Dopodiché aggiungi l’olio di semi e il latte e successivamente la farina e il lievito vanigliato (che avrai prima setacciato). Mischia ben bene per avere un composto liscio, omogeneo, senza grumi.

LEGGI ANCHE:  Zucchine in vasocottura con cereali e spezie: pronte in 6 minuti

Adesso prendi uno stampo per torte di circa venti centimetri di diametro. Lo imburri, lo infarini e poi ci versi dentro l’impasto, livellando bene (basta agitare un poco lo stampo sopra il piano di lavoro, come se lo setacciassi). Dopodiché riprendi le fette di mela e le adagi geometricamente sulla superficie, spolverando con dello zucchero a velo.

Fatto questo, metti in forno preriscaldato a 180 gradi per 50 o 55 minuti. Verso fine cottura è torna buona la prova stuzzicadenti: se dopo averlo infilato nell’impasto torna fuori asciutto, vuol dire che è ora di sfornare, la torta è pronta.

Quando è completamente fredda, la sformi, la metti su un piatto da portata e la servi in tavola dopo una scenografica spolverata con lo zucchero a velo.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...