Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Una ricetta inedita: petits pains au fromage, cuociono da soli in 20 minuti!

Pubblicità

Una ricetta inedita, sconosciuta o quasi in Italia, che arriva da Oltralpe, precisamente dalla Svizzera francese, dal cantone di Vaud, il luogo natio della mia nonna paterna. Ricordo il profumo inconfondibile di questi panini al formaggio, les petits pains au fromage appunto, appena sfornati: mi faceva salire l’acquolina fin dalle scale. Un caldo abbraccio, una coccola affettuosa, lei che rivive e mi torna in mente ogni volta che li presento in tavola. Si accompagnano perfettamente a insalate ricche e contorni di verdure, o sono ottimi antipasti. Viviamo in un periodo di tenerezza virtuale, distante, ma ugualmente potente da arrivare al cuore; così ho deciso di condividerla proprio ora che mia mamma l’ha trascritta per averne memoria concreta: è davvero un piatto speciale di cui andranno ghiotti anche i bambini in attesa di giorni migliori. Curiose? iniziamo!

Una ricetta inedita

Una ricetta inedita: ingredienti e preparazione.

Pubblicità

Per realizzare questa ricetta, semplice e sana, dovreste procurarvi del groviera o dell’emmentaler. Se avete difficoltà a trovarli, potete temporaneamente sostituirli con qualsiasi formaggio a pasta dura, meglio se parmigiano o provola. Ma veniamo agli ingredienti, vi occorrono:

  • 1/4 di litro d’acqua,
  • 1/2 etto di burro,
  • 125 grammi di farina,
  • 100 grammi di formaggio grattugiato,
  • 3 uova intere,
  • sale quanto basta.

Accendete il forno a 180°. In un pentolino mettete a scaldare acqua e sale. Una volta raggiunto il bollore, sciogliete il burro ridotto a tocchetti, rigirando con un cucchiaio di legno fino a quando non risulterà sciolto del tutto. Unite ora la farina poco alla volta, a pioggia, incorporandola con attenzione per evitare i grumi. Lasciate cuocere qualche minuto senza smettere di mescolare. Togliete dal fuoco e inserite il formaggio grattugiato. Amalgamate poi le uova intere, una alla volta. Con le mani pulite, realizzate delle palline non troppo piccole, di un diametro di circa 3 centimetri l’una e disponetele sulla leccarda, precedentemente ricoperta di carta apposita. Infornate e lasciateli gonfiare per circa 20 minuti. Quando si saranno dorati, estraeteli e gustateli ancora caldi… sarà un successo!


Potrebbe interessarti anche...