Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Una Vita anticipazioni, puntata 24 settembre 2019: bomba ad Acacias

Pubblicità

L’ennesimo attentato nel quartiere Acacias movimenterà la soap Una Vita. L’occasione sarà l’inaugurazione della Galeria Alday, organizzata da Samuel con l’aiuto di Lucia.

Nel giorno dell’apertura della galleria, infatti, ci sarà una violenta esplosione che seminerà terrore e feriti, oltre a provocare la distruzione dell’intera struttura. Nel frattempo, ad Acacias arriva un giovane prete, padre Telmo, incaricato di indagare proprio sulla giovane Alvarado.

Una Vita anticipazioni, puntata 24 settembre 2019: una nuova vita

Pubblicità

Rimasto solo dopo la fuga di Blanca e Diego, Samuel Alday decide di ricominciare tutto daccapo, ed organizza l’apertura di una galleria d’arte, la Galeria Alday. L’investimento è notevole, e per la realizzazione del progetto il giovane si avvale della collaborazione di Lucìa.

Lavorare insieme ha unito molto i due giovani, che, però, non hanno un legame sentimentale, ma solo di profonda amicizia. I condomini tutti si preparano con grande emozione all’evento dell’anno.

Arriva padre Telmo

Intanto, nel quartiere arriva da molto lontano uno sconosciuto sacerdote, un certo padre Telmo. Egli è stato incaricato dal vescovo Espineira di indagare su Lucìa Alvarado, anche se i dettagli non sono ancora molto chiari.

Non si sa infatti quale possa essere il misterioso fil rouge che unisce la ragazza all’ordine religioso cui appartiene padre Telmo; il mistero potrebbe essere legato alle origini di Lucia, sulle quali non è stata fatta ancora chiarezza nemmeno da parte del suo tutore Joaquin.

Attentato in galleria

La Galeria Alday inaugura con grande successo; i condomini sono tutti presenti, ad eccezione di Susana, che lascia l’intrattenimento con ampio anticipo. Lucìa si sofferma a guardare un ritratto dei suoi benefattori, i marchesi Vàlmez; improvvisamente la sua attenzione viene attirata da un curioso particolare.

Pubblicità

Al collo della marchesa pende un ciondolo, una croce identica a quella in possesso di Lucìa, che dovrebbe essere un dono di sua madre. Nel frattempo, padre Telmo osserva molto da vicino la giovane; improvvisamente, si ode una forte esplosione: si tratta di un attentato organizzato da alcuni anarchici per uccidere un importante uomo politico presente all’inaugurazione.

Una Vita torna prossimamente con la puntata serale su Rete4, e vi aspetta ogni giorno su canale 5.


Potrebbe interessarti anche...