Una Vita, anticipazioni spagnole: a Lolita si rompono le acque.

Eccoci a nuove anticipazioni dell’amatissima telenovela spagnola “Una Vita” (Acacias 38).

In un’anticipazione precedente, avevamo annunciato che Lolita partoriva il bambino suo e di Antonito; nel video che postiamo qua sotto vediamo invece che alla nuova signora Palacios si rompono le acque.

Ramòn, Carmen e Antonito si stanno preparando per uscire e il giovane è teso, perché sa che alla moglie manca poco per partorire. Chiede al padre di sbirciare nell’altra stanza, dove si trova la donna, per vedere se è successo qualcosa.

La matrigna gli dice di non muoversi, perché altrimenti non riesce ad appuntagli la rosa all’occhiello della giacca, ma lui è ansioso di andare a vedere come sta sua moglie; impaziente la chiama e le chiede come sta, ma lei non risponde.

Anche le esortazioni del padre a calmarlo, non servono e dopo un po’ Carmen osserva che la casa sembra “un manicomio”. Qualche istante e nella stanza entra Lolita, accolta con un sorriso dalla suocera e da Antonito, che le dice che è “bellissima”. Si associano Carmen e Ramòn, i quali esaltano la bellezza che dona la maternità.

Antonito, con viso dubbioso e preoccupato, chiede ancora alla moglie se si senta bene; Lolita però si rivolge a Carmen, chiedendo a lei e a Ramòn se vogliano essere loro testimoni del matrimonio. Si tratta di quello tra Felipe e Genoveva, che si dovrebbe celebrare di lì a poco e loro ci stavano andando.

Erano stati scelti lei e Antonito come testimoni, nonostante le condizioni della donna, ma quest’ultima fa capire che non può, che è arrivato il momento per partorire. Infatti un attimo dopo le si rompono le acque. Ramòn guarda verso il figlio e fa un gesto col braccio per indicare di avviarsi; Lolita chiede ad Antonito cosa faccia lì impalato, mentre Carmen è la più solerte.

LEGGI ANCHE:  Anticipazioni Uomini e Donne 16 ottobre: Nicola criticato per un bacio, Valentina gelosa

Nella precedente anticipazione sul parto abbiamo raccontato che a far nascere il bambino sarà Jacinto, nuovo portiere di Acacias 38 ed ex pastore. Il piccolo, un maschio appunto, sarà chiamato Ramòn come il nonno e per non fare confusione verrà soprannominato “Moncho”.

E’ proprio il caso di dire che la famiglia Palacios riesce a vedere un po’ di luce, dopo il dolore per la morte di Trini e l’arresto di Ramòn per quella di Celia.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...