Una Vita, anticipazioni spagnole: Camino discute con Ildefonso

Eccoci a nuove anticipazioni spagnole di “Una Vita” (Acacias 38), che continua ad appassionare milioni di spettatori anche in Italia. Nel filmato postato sotto questo articolo, vediamo Camino discutere con il marito Ildefonso.

La ragazza è stata costretta dalla madre Felicia a sposarsi, perché la donna osteggiava la relazione della figlia con la sua insegnante di pittura, Maite Zaldùa. Le due hanno quindi dovuto separarsi; la pittrice è partita dopo essere stata addirittura denunciata da Felicia ed aver trascorso un periodo di detenzione.

Il video si apre con Ildefonso seduto in casa a leggere il giornale. E’ nervoso perché la moglie non ha trovato la moglie a casa. Camino arriva chiacchierando gaiamente con Anabel, con cui è andata a fare delle compere.

Si sorprende trovando il marito già a casa e lui, arrabbiato, le risponde che l’ha aspettata tutto il pomeriggio e che è andata a cercarla anche al ristorante di sua madre.

La giovane gli chiede se Felicia non l’abbia informato che lei sarebbe andata a fare una passeggiata con Anabel; lui le risponde di sì, ma che pensava che avrebbero mangiato insieme. Al contrario Camino credeva che Ildefonso avrebbe mangiato con suo nonno, a cui è molto legato.

Anabel tenta di dire che è stata colpa sua, che pensavano di prendere il tram, ma hanno sbagliato strada. Però l’ira di Ildefonso non si placa: il giovane dice a Camino che pensava fosse di “vitale” importanza che lei andasse ad aiutare sua madre, anziché andarsene a fare compere.

Non capisce come lei abbia potuto lasciare il suo lavoro per uscire con un’amica, ma non per cenare con suo marito. Camino, allora, chiede ad Anabel di lasciarli soli, dicendole che si sarebbero viste l’indomani. Anabel dice che va bene e che non è il caso che l’accompagni alla porta. Lascia i pacchi ad Ildefonso e se ne va.

Camino rimprovera al marito la scortesia nei confronti della sua amica; lui, piccato, le risponde sarcasticamente che adesso è stato lui lo sconsiderato. La giovane, decisa, gli risponde di sì e spera che la mattina seguente si scusi con lei.

Ildefonso non approva l’amicizia tra la moglie e Anabel, che non gli piace e la trova una compagnia “non adatta per una donna sposata”, ma ovviamente Camino la difende.

Il giovane le chiede di smettere di frequentarla e la moglie gli chiede perché: Anabel le fa compagnia, l’ascolta e la fa ridere! Lui insiste, dicendo che non ritiene che sia chiedere troppo, che una moglie passi il suo tempo libero con suo marito.

Lei obietta sul modo di Idefonso di essere “un marito” e lui le chiede se non si senta ascoltata e felice con lui. Camino indugia e il giovane le chiede di rispondere.

La ragazza non trova le parole e dice che non crede che il marito si senta rifiutato, ma è evidente che qualcosa tra loro non funzioni. Ildefonso è agitato, vuole capire che cos’abbia la moglie; lei alla fine prende coraggio e gli dice di sentirsi a disagio con lui. Il marito è costernato.

Camino ammette che tra loro ci sono dei problemi: teme che Ildefonso le nasconda qualcosa e glielo domanda apertamente. Lui risponde che non capisce cosa intenda, ma lei ribatte che lo sa perfettamente e gli chiede di smettere di mentire: non possono continuare a negare e rifiutare la verità. Il loro matrimonio, aggiunge, è ben lungi dalle essere un matrimonio normale e lei vuole solo sapere con che tipo d’uomo si sia sposata.

LEGGI ANCHE:  Una Vita, anticipazioni 7 aprile: Genoveva è incinta e Felipe si consiglia con Liberto

Lui non sa che dire. Lei insiste a chiedergli che cosa le nasconda e che cosa lo faccia comportare in quel modo. Dato che Idefonso non parla, Camino sostiene che i suoi sospetti sono confermati, ma il marito indugia ancora, dicendole che si sta immaginando tutto. Vista l’insistenza di Camino, lui le risponde che l’amore che sente nei suoi confronti è “sano e limpido” e le chiede se le sembri poco.

A quel punto Ildefonso le domanda se, quando l’ha sposato, fosse innamorata di lui. Lei cerca di interromperlo, ma il marito le chiede di lasciarlo continuare. Le dice che non intende fargliene una colpa, se non lo ama ancora, ma le chiede di dargli tempo, per conquistarsi il suo affetto e il suo amore. Ed anche se lei possa abituarsi a vivere con lui.

Camino gli risponde che è un uomo buono e che le piace vivere in quella casa, ma ammette di aver pensato che la vita da sposata sarebbe stata migliore. Lamenta che la loro prima notte di nozze non ha visto da parte sua quella passione che ci si aspetterebbe da un giovane appena sposato. Lui, a quel punto, scarica la colpa su di lei, che non gli ha mai dimostrato di desiderarlo.

Camino ribatte che non sa come il marito si aspetti che si comporti e lui le dice che certe cose dovrebbero avvenire in maniera naturale. Ildefonso le assicura che non le farebbe mai pressioni per rivendicare i suoi diritti coniugali e che l’unica cosa che vuole è rispettarla: perciò si è comportato così con lei durante la loro prima notte insieme.

Camino gli dice che le dispiace per ciò che gli ha detto; lui le risponde che non vuole che lei gli chieda perdono, ma solo che ci sia affetto tra loro e le chiede se pensi che sia possibile. La giovane dice di desiderare lo stesso e lui si rassicura un po’, ma vuole chiederle un’ultima cosa: che i loro problemi d’intimità rimangano tra quelle quattro mura. Non dovrà saperlo nessuno: né sua madre, né i vicini, nè suo nonno né Anabel. Camino annuisce. Come sarà il futuro della coppia?

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...