Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Unghie sane, più belle e più a lungo: evitate questi 3 insospettabili errori!

Pubblicità

Sapete davvero come comportarvi per avere unghie sane, e quindi più belle? Certo, avete ben appreso che è necessario evitare il fumo, la nicotina causa ingiallimento e indebolimento, con effetti devastanti. Poi, vi è noto che non dovete mangiarle, altrimenti le renderete più fragili e tenderanno a spezzarsi facilmente.

Sicuramente, in questa quarantena vi sarete dedicate con massimo scrupolo ad una manicure settimanale, in modo da averle sempre in ordine, eliminando attentamente lo sporco che può depositarsi al di sotto. Poi applicherete già una buona base indurente, almeno ogni due giorni, per nutrirle in profondità. Non ignorate certo che non dovete tagliare le cuticole, a meno che non siate più che esperte nel farlo, ma solo spingerle con delicatezza in modo da liberare il letto ungueale. E poi le idratate, indubbiamente e profondamente!

Siete consapevoli che non possano troppo lunghe, altrimenti finirebbero per spezzarsi. E le lasciate sempre respirare almeno una notte intera a ogni cambio di smalto… Ma qui… vi sveliamo alcuni altri errori insospettabili che possono compromettere salute e bellezza delle vostre unghie a vostra insaputa… Curiose? Iniziamo!

Pubblicità

Unghie sane

1. I prodotti che rovinano le unghie!

Ricordate che quando le mani restano a contatto a lungo con sostanze aggressive come: detergenti, candeggina, o altri prodotti si rovinano con il passar del tempo. Indossate sempre i guanti mentre fate le pulizie domestiche! Utilizzate saponi neutri per lavarvele e fate attenzione anche quando vi struccate: il tonico, l’acqua micellare o il latte detergente, devono essere assolutamente delicati. In caso contrario non solo sarebbero dannosi per la pelle del viso, ma anche per le vostre unghie! Infine, ricordatevi che molte creme per il corpo contengono ingredienti nocivi per il letto ungueale, una su tutte? Quella per cellulite. Lavate sempre le mani, dopo ogni applicazione!

2.  Un’alimentazione scorretta compromette le unghie sane.

Una dieta povera di calcio, micronutrienti e proteine, può indebolire ulteriormente le unghie! Ovviate, integrando con:

  • uova, ricche di vitamine del gruppo B,
  • carne, pesce per le proteine,
  • verdure e ortaggi che apportano vitamina A,
  • latte e derivati, fonti di calcio.
Pubblicità

Insomma variate l’alimentazione in modo da contrastare la secchezza e fragilità.

3. Non applicare oli essenziali per avere unghie sane.

Gli oli essenziali aiutano a combattere gli ispessimenti e la fragilità delle unghie, inoltre le proteggono da micosi ed infezioni. Quelli di menta piperita e di rosmarino, svolgono un ruolo importante per stimolare la micro-circolazione e l’ossigenazione del letto ungueale. Applicatelo ad ogni cambio di smalto e lasciate in posa per tutta la notte. Ne beneficerete!

Unghie sane


Potrebbe interessarti anche...