Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Uomini e Donne, corteggiatore stanco del comportamento di una dama: ecco di chi si tratta

Pubblicità

Nella giornata di ieri, giovedì 17 ottobre, c’è stata una nuova registrazione di “Uomini e Donne” e Gemma Galgani ha fatto ancora parlare di sé.

Suo malgrado, perché la famosa dama del Trono Over è stata duramente attaccata dal suo corteggiatore Jean Pierre. L’uomo ha minacciato di non considerarla più, se lei non la smetterà di comportarsi come una fidanzata gelosa.

Il sito “IlVicolodelleNews” ci informa che la donna si è recata nell’albergo di lui. Lo ha atteso al ristorante, dove sapeva sarebbe arrivato, e si è presentata con un grosso orso di peluche da regalargli. Hanno mangiato tranquillamente insieme, ma poi qualcosa è andato per il verso sbagliato.

Pare infatti che Gemma abbia scoperto che l’uomo ha intavolato rapporti con altre due donne e gli ha fatto una scenata di gelosia.

Tina Cipollari non si è lasciata sfuggire l’occasione: ha proposto a Jean Pierre un gioco con le altre due dame e la Galgani è scoppiata a piangere.

Pubblicità

Ma il cavaliere ha rifiutato la proposta di Tina e ha protestato contro la gelosia e la possessività di Gemma, con la quale non è legato da alcuna relazione sentimentale. Anzi, ha ribadito che per la “dama torinese” prova solo amicizia, cena o non cena insieme.

E’ arrivato a darle un ultimatum: o cambia atteggiamento o lui chiuderà ogni rapporto. Gemma, però, non si è rassegata e ha chiesto a Jean Pierre di ballare.

A questo punto è intervenuta Maria De Filippi, che ha chiesto alla Galgani se volesse ancora frequentare l’uomo. Alla risposta affermativa di lei, Tina Cipollari non ha resistito e ha esclamato: “Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”.

E’ inutile, le due non si possono proprio soffrire! Di recente, l’ex moglie di Chicco Nalli ne ha spiegato il motivo in un’intervista rilasciata a “Uomini e Donne Magazine”: ha dichiarato che Gemma non sarà “mai” un’amica per lei, perché sono completamente diverse. Soprattutto a lei non piace che la Galgani corra sempre dietro agli uomini e pianga se va male. Come non pensare alla storia col “gabbiano fiorentino” Giorgio Manetti? Ma quella ormai sembra acqua passata! Peccato che anche con Jean Pierre la situazione non sembri essere diversa …


Potrebbe interessarti anche...