Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Uomini e Donne, Gemma avverte Juan Luis su Tina: “Non darle retta!”

Pubblicità

Come sappiamo, ieri, giovedì 7 novembre, c’è stata una grossa novità per Gemma Galgani di “Uomini e Donne”.

Per la “dama” 66enne torinese è arrivato in studio un nuovo corteggiatore: il bel 57enne di origine venezuelana Juan Luis. E questi, a quanto pare, sta già riuscendo a farle dimenticare la delusione per Jean Pierre.

La storica nemica di Gemma, l’opinionista Tina Cipollari, non si è fatta sfuggire l’occasione per attaccarla nuovamente, tra l’altro definendo Juan Luis, “un’altra (sua, ndr) vittima” (l’ha esclamato a mani giunte e alzando gli occhi al cielo!).

Gemma, però, non si è fatta intimidire dall’atteggiamento di Tina e ha avvertito Juan Luis, dicendogli: “Tu devi sapere che di solito lei mi allontana tutte le persone… Quindi non darle retta qualsiasi cosa dirà…”.

Lui l’ha rassicurata, affermando di non farsi mai condizionare da quello che dicono gli altri. Tuttavia la preoccupazione di Gemma rimane. Vedremo cosa succederà!

Pubblicità

Se da una parte la tronista ritiene che l’opinionista “allontani le persone”, quest’ultima pensa lo stesso di lei, almeno con gli uomini.

In un articolo scritto ieri, abbiamo raccontato che Tina ha ribadito sull’ultimo numero di “Uomini e Donne Magazine”, di non approvare l’atteggiamento della Galgani.

L’ha criticata ancora una volta perché “prende sempre lei l’iniziativa, non si fa corteggiare”. In più è “ossessiva” con l’altro sesso, “spaventandolo”.

D’altra parte la ritiene senza speranza, affermando che non le si possa dare consigli su come comportarsi con potenziale partner, perché è veramente “un macigno”!

La Cipollari ha anche osservato come la Galgani dimenticherebbe facilmente gli uomini.

Quest’ultima è ovviamente di diverso avviso e sempre attraverso le pagine della rivista dedicata a “Uomini e Donne Magazine”, ha dichiarato: “Gli sbagli li facciamo tutti”, ma “per me è impossibile arrendersi a vivere senza amare ed essere amati, non è nella mia natura. Questo ovviamente non vuol dire accontentarci di qualcuno che non ci piace”.

Pubblicità

“Meglio provare sentimenti, sofferenze, amore e tutto quello che una relazione comporta, comunque vada… sempre! La maturità ci dovrebbe portare magari a evitare situazioni già complicate in partenza, ma io non sono capace di andare cauta coi sentimenti”, ha concluso.


Potrebbe interessarti anche...