Variegato all’amarena: l’idea furba per farlo senza gelatiera!

gelato variegato allamarena lidea furba 3

Il gelato variegato all’amarena si prepara anche senza gelatiera. Non ci credete? Allora siete nel posto giusto per rivedere la vostra posizione.

Se fino ad oggi pensavate di acquistare quello che rappresenta uno dei gusti più amati di sempre, ora potrete prepararlo a casa vostra per averlo sempre morbido e soffice, come appena uscito dalla gelateria o dal banco freezer.

Con un vantaggio in più! Sarete certe che gli ingredienti utilizzati siano tutti sani, nessun addensante, solo tanta genuina bontà! Se poi volete proprio esagerare, approfittatene per realizzare da voi anche il latte condensato, ingrediente principale di questa ricetta. Cliccate qui e vedrete che sarà un gioco da ragazze!

Pochi minuti per impostarlo, una sosta in congelatore per 6 ore almeno e il dessert è servito. Quanta soddisfazione portare in tavola un gelato fatto con le vostre mani! Stupirete familiari e amici, regalando loro un dolce fresco e delizioso!

Curiose di sapere come procedere? Iniziamo!

gelato variegato allamarena lidea furba 3

Variegato all’amarena: ingredienti e preparazione

Per questo gelato furbo procuratevi:

  • sciroppo di amarene, q.b.
  • amarene sciroppate, q.b.
  • latte condensato, 175 g (qui la ricetta per farlo da voi)
  • panna fresca da montare, 250 ml

Un’ora prima di iniziare, riponete la panna, le fruste elettriche se estraibili e un recipiente largo e capiente nel reparto più freddo del frigorifero. Questa astuzia vi permetterà di ottenere in un baleno una densità soffice, indispensabile per la buona riuscita del vostro dolce.

Montate la panna a neve fermissima con lo sbattitore. Quando avrà incorporato sufficiente aria da risultare ben gonfia, aggiungete il latte condensato a filo, sempre amalgamando a velocità sostenuta. Non appena il composto appaia liscio e omogeneo, trasferitelo in un contenitore o nelle coppette da dessert. Decoratelo con lo sciroppo e le amarene, intere o in pezzi e riponetelo in frigorifero a rassodare per 6 ore o per tutta la notte.

LEGGI ANCHE:  Panna cotta al cioccolato: un dolce tradizionale nella sua veste più golosa

Trascorso il tempo necessario, gustate il vostro variegato e condividetelo in famiglia, sarà un successo, anche senza gelatiera.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...