Vaselina nella skincare: lo slugging serve davvero?

vaselina nella skincare lo slugging 2

In fatto di skincare, le novità non mancano mai, e ora spopola l’abitudine a stendere vaselina al termine della beauty routine serale. Questa tecnica ha un nome particolare: slugging e garantisce una cute maggiormente idratata al risveglio.

Tutto parte da un’osservazione empirico-scientifica: durante la notte, acqua e principi attivi contenuti nei prodotti applicati evaporano.

La vaselina, grazie alla sua formulazione occlusiva, non lascia traspirare la pelle, sigillandola e mantenendola idratata a lungo.

Come tutte le nuove tendenze, ovviamente, ha i suoi pro e i suoi contro.

Analizziamoli insieme.

vaselina nella skincare lo slugging 1

Vaselina nella skincare: pro e contro della nuova moda social

Sono stati i social a sdoganare questa tendenza in fatto di skincare: in particolare Tik Tok, seguitissimo e amatissimo dalle nuove generazioni, ha lanciato la moda dello slugging contro la pelle secca. Complice l’inverno appena passato, con il suo freddo pungente, il viso ha sofferto sbalzi di temperatura che lo hanno depauperato in fatto di elasticità e tono.

Così per recuperare una grana idratata e densa, non asfittica, invece di ricorrere a costose maschere da notte, nasce il consiglio di ricorrere all’economica ed immancabile vasellina.

Ma quali sono i rischi? E quali i benefici?

Partiamo da questi ultimi: questo prodotto ha la funzione di chiudere i pori in modo da contenere il naturale scambio tra la pelle e l’ambiente, sigillandola quasi. I principi osmotici presenti nelle creme applicate possono così penetrare meglio e a fondo nel derma, nutrendolo in maniera ottimale.

Ma ad un patto! E qui arrivano i rischi!

Dovete essere certe di aver pulito con estrema cura il vostro viso, tracce di smog, sporcizia o trucco non perfettamente rimosse, rimarrebbero incastrate per ore e ore, rovinando la pelle, causando l’insorgenza di acne e punti neri. Inoltre, questa pratica non può essere scelta come routine quotidiana. Intervallatela sempre, utilizzando prodotti come oli specifici, più sicuri e concepiti proprio allo scopo di garantire un’idratazione profonda.

LEGGI ANCHE:  Per rendere meno amaro il caffè senza zucchero serve un pizzico di….

In breve, lo slugging può risultare una risorsa alternativa a cui ricorrere di tanto in tanto, su un viso perfettamente struccato, ma non deve diventare un’abitudine, pena un peggioramento della grana.

E ora che sapete davvero come stanno le cose, valutate voi l’efficacia di questo trattamento!

Buon lavoro!

vaselina nella skincare lo slugging 2

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...