Vasi di terracotta: Ecco come pulirli per un giardino al top!

vasi di terracotta ecco come dipingere vasi di terracotta ecco vasi di coccio 1

Vasi di terracotta: Ecco come pulirli per un giardino al top!

Chi ama il giardinaggio, sa che oltre alle attenzioni che si dedicano alle piante, per avere un giardino bello e ordinato anche i vasi hanno la loro importanza. La pianta più rigogliosa, se contenuta in un vaso mal concio, perde gran parte del suo effetto decorativo. Quando, però, abbiamo trascurato un pochino i nostri angoli verdi e ci ritroviamo a fare i conti con vasi che sono stati alle intemperie per mesi, onestamente ci passa la voglia di rimetterli in sesto. In particolar modo quelli in terracotta, che per la loro porosità assorbono qualunque tipo di sporco.

vasi di terracotta

Ci sorprenderà sapere quanto è semplice riportare a nuova vita anche questi vasi, finalmente il nostro giardino non avrà più un aspetto trascurato.

Vasi di terracotta: Ecco come pulirli per un giardino al top!

Operazioni preliminari per la pulizia dei vasi di terracotta

Quando un vaso è davvero molto sporco, sarebbe meglio poterlo pulire da vuoto, questo ci permetterà di maneggiarlo più semplicemente. Quindi attendiamo il momento in cui dovremmo innaffiare la pianta in modo che la terra sia secca, riusciremo ad estrarre pianta e radici con tutta la terra. Quando il vaso sarà libero, ripuliamolo dalla terra che sarà certamente rimasta. Cospargiamo tutta la superficie esterna con dello sgrassatore, facciamo attenzione a non impregnare l’interno, la porosità del vaso assorbirebbe il prodotto e, una volta riposizionata la pianta, questa farebbe altrettanto. Lasciamo agire lo sgrassatore, senza però aspettare che si asciughi in caso contrario le macchie si fisserebbero. Grattiamo via sgrassatore e sporco con una spugnetta, poi sciacquiamo bene.

LEGGI ANCHE:  10 contenitori di riciclo molto originali per le vostre piantine aromatiche

Pulizia dei vasi in terracotta

Dopo aver fatto le prime operazioni di sgrassatura, passiamo alla pulizia vera e propria. In base alle dimensioni del vaso prendiamo del bicarbonato. Mettiamolo in un contenitore e aggiungiamo acqua a poco a poco fino a creare una pasta dalla consistenza simile a quella di un dentifricio. Cospargiamo il vaso con il composto e lasciamolo agire per una trentina di minuti. Trascorso il tempo, strofiniamo con una spugna o una spazzola, vedremo le macchie dissolversi. Premuriamoci di sciacquare tutto perfettamente, perché il bicarbonato tenderà a lasciare un alone bianco se non viene eliminato. Asciughiamo sommariamente il vaso e ricollochiamo la pianta al suo interno.

Finalmente i nostri vasi saranno sempre perfettamente puliti.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...