Vegetariano e vegano: non sono la stessa cosa. Vediamo le differenze

vegetariano e vegano non sono tomato salad with mix micro greens camembert cheese 2829 4817

Vegetariano e vegano: non sono la stessa cosa. Vediamo le differenze

Vegetariano e vegano: non sono la stessa cosa. Che vuol dire essere vegetariano? E vegano? Più avanti vedremo le differenze principali, riassunte in cinque punti, ma prima un discorso generale.

vegetariano e vegano non sono tomato salad with mix micro greens camembert cheese 2829 4817

Il vegetarianesimo

Molto in soldoni, si tratta di un regime alimentare per il quale una persona non consuma la carne di animali, ma può consumare prodotti di origine animale, come ad esempio uova, latte e formaggi.

Più in dettaglio, una persona vegetariana non può cibarsi né di carne né di pesce, ma può mangiare senza restrizioni alimenti come burro, uova, latte, formaggio, yogurt, miele e così via.

In altre parole, non può mangiare parti anatomiche di animali, poiché questo implicherebbe di per sé la morte dell’animale medesimo, ma può consumare quel che si ottiene indirettamente dagli animali, come appunto latte, burro, miele e quant’altro.

Ma c’è più di questo. Occorre infatti che i prodotti di origine animale siano ottenuti nel modo più ecologico possibile. Pertanto, quando possibile, un vegetariano dovrebbe optare per delle alternative vegetali, come ad esempio il latte di avena rispetto a quello vaccino.

All’interno del vegetarianesimo ci sono poi sotto-categorie, a seconda del carattere più o meno restrittivo della dieta.

Il lacto-vegetarianesimo, per esempio, proibisce il consumo delle uova, ma non quello del latte; laddove, invece, l’ovo-vegetarianesimo fa il contrario, ovvero proibisce il latte e ammette le uova. E non manca l’api-vegetarianesimo, che come si può intuire permette solo il miele.

vegetariano e vegano non sono vegan sandwich with hummus vegetables white plate 101125 1988

Veganismo: la versione oltranzista del vegetarianesimo

Dopodiché, la versione più severa e rigorosa del vegetarianesimo è il veganismo. Dal che si desume che se tutti i vegani sono vegetariani, non tutti i vegetariani sono vegani, che sembra un gioco di parole, ma non lo è.

LEGGI ANCHE:  6 cibi e bevande da provare contro la disidratazione

Molto in sintesi, nel veganismo la proibizione di cibarsi degli animali è totale, nel senso che non solo non ci si può alimentare di carne e pesce, ma neppure di latte, uova e miele. In altri termini, una dieta vegana è esclusivamente vegetale.

vegetariano e vegano non sono vegan food chalk pot 23 2148290825

Ma veniamo alle differenze fondamentali tra le due nozioni, riassunte per punti.

Uno. Un vegetariano può consumare alimenti di origine animale, un vegano no. Ossia: un vegetariano può mangiare formaggio, miele e uova, e bere latte. Un vegano, no.

Due. Il vegetarianesimo è più diffuso del veganismo. Il motivo è abbastanza ovvio: il primo regime alimentare è meno restrittivo e ” punitivo” del secondo.

Tre. Per il motivo di cui al punto uno, una persona vegana può andare incontro a delle carenze nutritive. A meno che un vegano non assuma integratori alimentari, infatti, è possibile che possa accusare carenze di vitamina B12, omega 3, calcio, ferro e vitamina D.

Quattro. Il vegetarianesimo è essenzialmente una scelta nutrizionale, mentre il veganismo ha un carattere principalmente etico.

Cinque. Come si diceva sopra, tutti i vegani sono anche vegetariani, ma non tutti i vegetariani sono vegani.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...