Vellutata autunnale alle castagne, con pancetta e funghi. Una bomba!

vellutata autunnale alle castagne con 1

Se volete scaldare il cuore e l’animo dei vostri famigliari, preparate loro questa vellutata autunnale alle castagne. Offrirete loro un piatto completo perché arricchito con funghi e pancetta. Carboidrati, proteine e sali minerali si fondono con i sapori della terra e vi assicurano un primo da mille e una notte.

Per una resa ancor più cremosa, potete aggiungere un bicchiere di latte o di panna fresca.

Se dovesse avanzare, conservatela per un massimo di 2 giorni in frigorifero, chiusa dentro ad un contenitore ermetico.

Procuratevi quindi:

  • brodo vegetale, 1,5 l (oppure altrettanta acqua e 3 dadi, realizzateli voi con la nostra ricetta, cliccate qui
  • castagne, 1,5 kg
  • olio extravergine d’oliva, 90 ml
  • scalogno, 150 g
  • rosmarino, 5 rametti
  • sale fino, q.b.
  • pepe nero, q.b.
  • pancetta affumicata, 230 g
  • funghi porcini, 400 g
  • aglio, 1 spicchio

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

vellutata autunnale alle castagne con 1

Vellutata autunnale: la preparazione

In un tegame capiente e dai bordi alti, portate a bollore abbondante acqua leggermente salata.

Incidete le castagne una ad una con un coltellino e lessatele per un quarto d’ora almeno.

Nel mentre, pulite lo scalogno e riducetelo a rondelle. Tritate anche gli aghi di rosmarino e tenete a portata di mano.

Scolate le castagne, passatele sotto al getto freddissimo del rubinetto e sbucciatele rapidamente.

Soffriggete lo scalogno in una pentola antiaderente con un filo d’olio, quando imbiondisce, unite le castagne, salate e pepate, spolverate con il rosmarino. Rosolate il tutto per pochi minuti, quindi versate il brodo vegetale ben caldo. Cuocete per una ventina di minuti a fiamma allegra, aggiungendo man mano il liquido non appena si asciuga.

Intanto che la vellutata cuoce, pulite i funghi: eliminate la terra sul gambo, raschiando accuratamente, poi con un pennello rimuovete i residui dall’intera superficie. Tagliateli e soffriggeteli in padella con lo spicchio d’aglio e un filo d’olio. Aggiustate pepe e sale e lasciateli andare per 10 minuti almeno.

LEGGI ANCHE:  Ravioli con stracchino e noci: pronti in pochi minuti!

Riducete la pancetta a cubetti o a listarelle e fatela sgrassare, cuocendola per qualche minuto a fiamma allegra. Deve risultare ben croccante.

Riprendete le castagne, trasferitele nel mixer da cucina e frullatele per ottenere una crema omogenea e liscia. Versatela nei piatti da portata e guarnitela con la pancetta e i funghi.

Servitela ancora calda e fumante.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...