Ventresca di tonno: ricetta dietetica

ventresca di tonno

Ventresca di tonno alla piastra: semplice e leggera.

Se durante le feste a tavola hai decisamente esagerato, forse ti stai chiedendo come rimetterti in forma e perdere quei rotolini che si sono accumulati sul girovita.

Fonte immagine

Un modo, naturalmente, è fare dell’esercizio fisico quotidiano (a volte basta semplicemente rinunciare all’ascensore…), un altro è stare più leggeri a tavola.

La ricetta che ti proponiamo qui sotto, oltre che buona, è anche semplice e leggera e crediamo che ti possa proprio aiutare a rimetterti in forma.

Ventresca di tonno alla piastra con verdure

A volte il tonno può avere un prezzo un tantino difficile da abbordare, sicché può essere utile “ripiegare” su altri ingredienti più a buon mercato, ma altrettanto buoni.

Per esempio la ventresca congelata.

Ma non è solo un discorso di costo. Dato che la ricetta che vi proponiamo prevede la cottura del tonno e delle verdure alla piastra, essa risulta anche meno grassa, sicché può anche darci modo di trasgredire un pochino sul fronte dei dolci.

Gli ingredienti che ti servono sono i seguenti: ventresca di tonno congelata; peperone verde; peperone rosso; cipolla; olio di oliva; sale grosso.

La preparazione

Dato che la nostra ventresca è congelata, la dobbiamo scongelare ponendola su un piatto a temperatura ambiente.

Dopodiché, per prima cosa occorre pensare alle verdure, perché sono quelle che prendono più tempo. Puliscile e tagliale tutte quante alla julienne, sia la cipolla che i peperoni; puoi anche aggiungere altre verdure a tuo gusto e tagliarle alla stessa maniera.

Adesso metti la piastra sul fuoco con un filo d’olio e poi aggiungi le verdure con un po’ di sale.

LEGGI ANCHE:  IKEA OSTBIT: Portapiatti economico di bambù, ecco i suoi mille impieghi

Se le fate alla piastra le verdure risulteranno croccanti e leggere. un’altra possibilità è preparare una sautée in padella, al modo solito: si soffriggono cipolla e peperoni in olio bollente (questa versione è più saporita ma meno dietetica).

Quando le verdure sono a puntino, puoi aggiungere il tonno spargendoci sopra un po’ di sale grosso, non ci vuole molto. In primo luogo lo scotti da tutti e due i lati a fuoco vivo, dopodiché lasci che si cuocia al punto che preferisci.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...