Vetro interno del forno: Un esperto ci spiega come pulirlo facilmente!

un esperto ci spiega come vetro interno del forno

Vetro interno del forno: Un esperto ci spiega come pulirlo facilmente!

Di guide, tutorial e suggerimenti sulla pulizia del forno ne abbiamo visti tanti, alcuni dei quali anche piuttosto efficaci. Il fattore comune di queste guide è rappresentato dal detergente che, a seconda degli articoli, troviamo in versione naturale o comunque “homemade”, fatto in casa.

Vetro interno del forno: Un esperto ci spiega come pulirlo facilmente!

Sappiamo bene, però, che per la pulizia del vetro è tutt’altro discorso: il miglior detergente sul mercato (o preparato da noi stessi) non è sufficiente a far brillare una superficie che… si sporca anche all’interno!

Perché è così difficile? È evidente: lo sporco non va ad attaccare le sole superfici esterne, cioè quelle accessibili, ma anche e soprattutto quelle interne, ossia lo spazio che intercorre tra i due vetri del forno.

Vetro interno del forno: Un esperto ci spiega come pulirlo facilmente!

In questo tutorial, un “fornaio” ci mostra come pulire – realmente – il vetro del forno, anche nella parte interna. L’autore del video ci farà vedere come rimuovere i due vetri. Non preoccupatevi, perché si tratta di un’operazione così semplice da poter essere eseguita da chiunque. Basterà semplicemente svitare qualche vite.

Finalmente, dopo aver appreso il metodo per preparare i più disparati detergenti, potremo capire come usarli in modo efficace!

Dopo aver eseguito questo compito che non richiede neanche molto tempo, capiremo di non aver mai realmente pulito il vetro del forno! Purtroppo non c’è modo di evitare che si sporchi al suo interno, per cui dobbiamo limitarci ad eseguire di tanto in tanto questa semplice procedura quando necessario.

Del resto se utilizziamo poco il forno sarà sufficiente farlo poche volte all’anno. Il consiglio è di utilizzare un detergente un po’ più forte, dato che l’accumulo di grassi e altre sostanze trasportate dal vapore richiede un prodotto un po’ più “aggressivo”.

LEGGI ANCHE:  Come realizzare l’oleolito alla camomilla: tutti gli usi e la ricetta fai da te

Possiamo ad esempio utilizzarne uno naturale, da noi preparato, che contenga una sostanza più acida come limone o aceto. A questi possiamo aggiungere l’immancabile bicarbonato, che aiuta ad assorbire in modo efficace le sostanze attaccate al vetro.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...