Vivi e lascia Vivere, anticipazioni ultima puntata: Laura minacciata da una vecchia conoscenza

Giovedì 28 maggio, su RAI 1, andrà in onda la sesta ed ultima puntata dell’amatissima fiction “Vivi e lascia Vivere”. Cosa succederà? La scorsa puntata si chiudeva con Giovanni steso al suolo dopo essere stato investito, e le anticipazioni ci dicono che la prossima si aprirà certamente con tutta la famiglia Ruggero all’ospedale accanto a lui, mettendo da parte i contrasti.

Ci si chiede se sarà una situazione definitiva oppure no. Intanto Toni, ricercato per omicidio, è latitante, ma prenderà una decisione che potrebbe portare al suo arresto. Infine Laura incontrerà un altro uomo del suo passato, che la minaccerà.

Vivi e lascia Vivere, anticipazioni ultima puntata: Laura minacciata da una vecchia conoscenza

Cosa succederà nell’ultima puntata di “Vivi e lascia Vivere” giovedì 28 maggio? I suoi due episodi si intitoleranno “La minaccia” e “L’addio”. I Ruggero si riuniranno al capezzale di Giovanni che è stato investito. I figli di Laura si riavvicineranno a lei dopo questo dramma?

Renato, il marito della donna, sembrava incline a restare a Napoli per ricucire il rapporto con la moglie e con i ragazzi, ma visto che lei non ne vuole sapere e lui ha perso tutto ancora una volta al gioco, deciderà di ripartire. Laura, quindi, si ritroverà di nuovo sola.

Toni, ricercato per omicidio, si è dato alla macchia, ma si farà vivo con l’ex fidanzata, che ormai scoperto tutto. Vorrà starle vicino e Laura se lo ritroverà in ospedale (Giovanni lo considera un po’ il padre che Renato non è stato).

A complicare la situazione della Ruggero, tornerà dal passato un uomo che la conosceva e che la minaccerà.

LEGGI ANCHE:  Una Vita anticipazioni puntata 22 marzo 2020: la furia di Samuel

Ci sarà la seconda stagione? Parla Elena Sofia Ricci

Dopo “Che Dio ci aiuti”, “Vivi e lascia Vivere” è stata una nuova fiction di successo per Elena Sofia Ricci (che tra l’altro ha recitato per la prima volta con la figlia Emma Quartullo, che interpreta Laura da giovane). All’approssimarsi dell’ultima puntata, in un’intervista su “TV Sorrisi e Canzoni”, l’attrice ha definito la storia “non facile, estrema, sopra le righe” e “provocatoria”.

Tocca tanti generi (commedia, thriller, drammatico) e offre spunti, a cominciare dal quello imprenditoriale per le donne, ha sottolineato Elena Sofia con soddisfazione. La vicenda è stata pensata per non avere seguito, ma è possibile che ce l’abbia. Anzi il regista, il napoletano Pappi Corsicato, ha rivelato che ci sta pensando, visto che finora gli ascolti sono stati così buoni!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...