yogurtiramisu la versione leggera e 6

YogurTiramisù: la versione leggera e digeribile pesche e amaretti

YogurTiramisù è una ricetta davvero deliziosa a base di pesche, amaretti e ovviamente yogurt.

State per scoprire una versione alternativa al classico tiramisù, ma assai più leggera e digeribile. Il trucco principale consiste nel lavorare bene tutti gli ingredienti per ottenere una resa da manuale. Noi di Non Solo Riciclo vi consigliamo di optare per lo yogurt alla vaniglia, dolce e goloso com’è vi permetterà di non aggiungere neppure lo zucchero. Per una versione più dietetica, sceglietelo light.

Presenterete così in tavola un dessert delizioso che farà la gioia di amici e parenti; potranno gustarlo anche i bambini, che impazziranno per quella sua morbida cremosità. Ingolosirete anche il palato più raffinato!

Curiose di conoscere questa ricetta? Iniziamo!

yogurtiramisu la versione leggera e 6

YogurTiramisù: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta, procuratevi:

  • panna fresca liquida, 100 ml
  • pesche, 200 g
  • acqua, 100 ml
  • yogurt greco alla vaniglia, 150 g
  • savoiardi, 50 g
  • amaretti, 50 g
  • zucchero, 1 cucchiaino

Sciacquate le pesche, levate loro la pellicina, dividetele a metà, prelevate il nocciolo e riducetele a cubetti.

Trasferitele in una padellina antiaderente e cuocetele a fiamma bassa per una decina di minuti; aggiungete un cucchiaino di zucchero per glassarle.

Spegnete il gas, diluite lo sciroppo sul fondo della casseruola nell’acqua, quindi lasciate intiepidire la frutta.

Nel mentre, montate la panna a neve fermissima con le fruste elettriche. Unite, quindi, lo yogurt poco alla volta, con delicati movimenti dal basso all’alto. Servitevi di una spatola per non smontare il composto.

Sbriciolate gli amaretti grossolanamente e tenete a portata di mano.

Ora assemblate il vostro dessert. Immergete i savoiardi nello sciroppo, sistemateli sul fondo delle coppette o dei bicchierini, ricoprite con un cucchiaio di crema, quindi con uno di frutta e alternate gli strati tra loro, terminate con una manciata di amaretti sbriciolati. Riponete in frigorifero a rassodare per un’ora almeno.

Il vostro YogurtTiramisù è pronto! Buon appetito!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!