Zenzero sempre fresco e a portata di mano: 3 facili passaggi.

zenzero sempre fresco e a 4

Lo zenzero sempre fresco è un lusso per lo più! In genere trionfa nei frigoriferi dei negozi alimentari, perché anche alle nostre latitudini è entrato a gamba tesa nell’alimentazione quotidiana.

Parliamo di una pianta assai diffusa nelle zone tropicali, ma facile da coltivare anche in Italia.

Vi basta conoscere questi 3 passaggi per poterla coltivare sul vostro balcone e nel vostro giardino.

Curiose? Iniziamo!

zenzero sempre fresco e a 4

Zenzero sempre fresco e a portata di mano: 3 facili passaggi

Per piantare lo zenzero, procuratevi una comune radice alimentare, meglio se proveniente da agricoltura biologica. Verificate che siano presenti gli “occhi”, ossia piccole protuberanze verdi prima di procedere, altrimenti non attecchirà. Tagliatelo in più punti per poter godere di più piantine.

Servitevi di un comune vaso e di terriccio fresco. Al momento dell’operazione la temperatura esterna non deve essere inferiore ai 10 gradi, in breve, la primavera rappresenta il periodo ideale per intervenire.

Dopo 3 mesi circa potete prelevare i nuovi rizomi, ma sarebbe opportuno attenderne 8 per un prodotto perfetto. Con l’arrivo delle prime gelate, spostate il vaso in casa per proteggerlo dal freddo.

Potrete godere così di tutte le proprietà che questo alimento è in grado di regalare per la vostra salute:

  • aiuta la digestione, sciogliendo i grassi,
  • accelera il metabolismo,
  • allevia la nausea,
  • cura tosse, mal di gola e raffreddore,
  • attenua i dolori mestruali,
  • inibisce l’artrite, bloccando la produzione di citochine, le molecole che causano infiammazione,
  • migliora la circolazione, di conseguenza permette di sconfiggere il mal di testa.

Servitevene per profumare i vostri dolci o per realizzare questa tisana, che rappresenta un vero e proprio toccasana.

Grattugiate un pezzetto di zenzero di 4-5 centimetri, oppure affettatelo sottilmente. Mettetelo sul fondo di un tegamino e copritelo con 2 tazze di acqua. Portate a bollore, con il coperchio inserito e cuocete per 20 minuti a fiamma bassa. Quindi, spegnete il fuoco e lasciate riposare per 5 minuti prima di assumere questo infuso davvero straordinario.

 

LEGGI ANCHE:  Come coltivare lo zenzero in qualunque clima (dentro e fuori casa)

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...