22 Cose che non si dovrebbero comprare più. Ecco quali e perchè!

22 Cose che non si dovrebbero comprare più. Soprattutto dopo che il lungo periodo di quarantena ci ha insegnato a capire cosa sia realmente necessario e cosa no.

Un minimalismo tanto efficiente quanto utile nell’ottica del risparmio. Quante cose abbiamo comprato nella nostra vita che poi abbiamo accantonato o usato pochissimo? Soldi buttati.

Ecco perciò:

22 Cose che non si dovrebbero comprare più:

1. CD e DVD. Ormai è tutto on line.

2. Riviste e giornali. Carta sprecata.

3. Oggetti di cartoleria. Agende, quaderni carini, penne. Magari accantonati per non “sprecarli” (paradossalmente) e puntualmente non utilizzati più.

4. Bevande varie. A parte il motivo di salute (contengono tutte zuccheri e la maggior parte crea dipendenza), comprarne più della necessità personale spesso porta a lasciarle in dispensa o in frigo.

5. Souvenir. Meglio delle foto ricordo o una cartolina da inserire nell’album, che tutti quegli oggettini che finiscono per impolverarsi da qualche parte in casa.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

6. Soprammobili. Fate in modo che tutto ciò che avete in casa abbia uno scopo che lo renda utile.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

7. Profumi. Salvo il collezionismo, comprate solo quello che effettivamente usate.

8. Frutta e verdura in vaschette di plastica. A livello ecologico il motivo si spiega da sé.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

9. Bottigliette d’acqua. A livello ecologico non sono il massimo. Meglio tenerne solo 1 da riempire ogni volta o usare una borraccia.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

10. Prodotti monouso. Non sono propriamente biodegradabili e vengono usate per pochissimo tempo per poi essere riposte ad occupare spazio.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

e ancora:

11. Vestiti. Comprate quando realmente vi serve.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

12. Scarpe scomode. Bellissime si, ma quante volte le metterete?

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

13. Scottex e tovaglioli colorati. Comprateli bianchi (per essere biodegradabili) oppure usate i classici di stoffa.

LEGGI ANCHE:  Forma del corpo: sapete scegliere i pantaloni che vi donano di più?

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

14. Detersivi, sapone e shampoo in confezioni di plastica dura. Se possibile comprate le confezioni risparmio (come per il detersivo dei piatti o l’ammorbidente) oppure usufruite del servizio di ricarica nei punti vendita.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

15. Make up non necessario. A parte la scadenza, il portafoglio ringrazierà.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

16. Mini confezioni alimentari. Non il massimo a livello ecologico. Potete portarvi in borsa la porzione riciclando un contenitore che già avete.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

17. Smalto. Risparmiate tempo, soldi e stress.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

18. Gomme da masticare. Denti e portafoglio ringrazieranno.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

19. Biglietti di auguri. Costano e sono scontati. Potete farli voi più originali.

22 Cose che non si dovrebbero comprare più

e infine:

20. Abbonamenti vari. Fate solo quelli effettivamente utili.

21. Capsule per il caffè. L’eco sistema ringrazierà.

22. Carne, pesce e prodotti animali. Incidono tantissimo sull’ambiente e sul risparmio. Se non siete vegani, basta diminuire la quantità.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...