Come far tornare nuovi fuochi e piattelli incrostati | Li pulisco in un batter d’occhio!

Cucinare può essere un’attività divertente e creativa, ma anche molto faticosa. Basti pensare al fatto che dopo aver cucina dobbiamo anche pulire: pensiamo ai fuochi e i piattelli, i principali elementi che si sporcano quando cuciniamo.

Non aver paura, però. In quest’articolo ti riveleremo alcune idee assolutamente eccezionali per farli tornare come nuovi. Vediamo nel dettaglio!

Pulire i fuochi e i piattelli col bicarbonato

Il bicarbonato di sodio ci viene nuovamente in aiuto. In questo caso dovremo realizzare una sorta di pasta densa, mischiandolo con l’acqua, e spalmarlo su tutto il piano cottura. Facciamo attenzione a non intasare i forellini per il gas e poi utilizziamo una spugna. Il risultato sarà stupefacente.

Sapone giallo e sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia può essere facilmente mischiato al bicarbonato di sodio per realizzare un prodotto unico. Utilizziamo un cucchiaio di bicarbonato con uno di sapone e amalgamiamo. Si realizzerà una pasta spumosa che spalmeremo sulla spugna e sui fuochi e piattelli.

Il sapone giallo, utilizzato spesso in lavatrice, può essere usato anche in quantità ridotte. Allo stesso modo, dovremmo spalmarlo su una spugna: alla fine, risciacquiamo il tutto!

Olio d’oliva

Un altro metodo per rimuovere facilmente lo sporco dal piano cottura prevede l’utilizzo di olio d’oliva, non c’è bisogno che sia extravergine. Questo ingrediente è caratterizzato da un potere sgrassante impressionante: basterà passarlo sulla superficie e ripulirle il tutto per far brillare i fornelli. Non è necessario strofinare parecchio! Utilizziamo un tovagliolo in carta assorbente per distribuirlo. Successivamente dovremo procedere a sciacquare i piattelli prima di utilizzarli.

Aceto e limone per fuochi e piattelli lucenti

Un’altra combinazione che forse è già nota a qualcuno è quella tra aceto e limone. Due ingredienti che spesso vengono utilizzati in cucina, insieme, pensiamo alle insalate per esempio, ma che possono essere molto utili per pulire il piano cottura.

LEGGI ANCHE:  Guarda queste 19 Idee di arredo: RECUPERARE spazio nella camera, per inserire un grande guardaroba

La loro combinazione, grazie alla loro acidità, permette di ottenere una pulizia pazzesca: i piattelli e i fuochi torneranno praticamente come nuovi! Basterà un primo utilizzo per notare già la differenza rispetto a prima.

Ci basterà versare i vari elementi in ferro o in ghisa che siano, in una pentola, e poi versare un bicchiere e mezzo di aceto, con il succo di un limone intero. Copriamo il tutto con dell’acqua calda e lasciamo in ammollo il tempo necessario affinché possa agire la soluzione.

Al termine di questa fase, non ci basterà fare altro che risciacquare bene il tutto e strofinare: il risultato sarà davvero incredibile!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...