Come preparare la torta di panna, un dolce golosissimo che conquisterà tutti!

come preparare la torta di torta di panna

Come preparare la torta di panna, il dolce strepitoso della pasticceria galiziana!

Intanto chiariamo un punto, la Galizia di cui parliamo qui è quella spagnola, il distretto con Santiago de Compostela, per intenderci, nel Nord-Ovest atlantico della Spagna, una regione verdissima e molto lontana dallo stereotipo messicaneggiante della Spagna andalusa e meridionale in genere.

Come preparare la torta di panna, un classico della pasticceria galiziana

Gli ingredienti

Per otto porzioni e per uno stampo di circa 25 centimetri di diametro gli ingredienti e le dosi sono questi: 350 grammi di farina; 180 grammi di latte; un uovo; 50 grammi di zucchero; stessa quantità di burro; una bustina di lievito per dolci; sale q.b.; zucchero a velo per la decorazione.

Per la crema alla panna: 300 millilitri di panna liquida; un cucchiaio raso di zucchero; un cucchiaino di essenza di vaniglia.

Procedi così

In una ciotola mischia la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e il lievito; crea la solita fontanella al centro e aggiungi il latte tiepido, un uovo sbattuto e il burro fuso;

impasta la massa con le mani fino a che non si stacca dalle pareti della ciotola, dopodiché la passi sul piano di lavoro e prosegui a lavorarla per altri 10 minuti: questa è una tappa fondamentale per un buon risultato finale;

copri l’impasto con un panno pulito e lascialo riposare per una mezzora:

passato questo tempo, stendi l’impasto sopra della carta forno e schiacciala con un mattarello fino a darle una forma circolare: a questo punto la copri di nuovo e la lasci crescere per un’altra ora;

nel frattempo preparerai la crema per la copertura: unisci in un pentolino la panna, la vaniglia e lo zucchero e fai andare a fuoco medio fino a che la massa non si scurisce e non si rapprende un po’;

LEGGI ANCHE:  "Riciclare" gli albumi avanzati: 10 idee che ti piaceranno sicuramente!

passata l’ora di fermentazione, riprendi l’impasto e lo trasferisci in uno stampo rotondo: a questo punto praticherai con le dita (preferibilmente col pollice) tanti “buchi” sulla superficie fino a coprirla interamente, dopodiché metti in forno a 180 gradi per 15/20 minuti; la torta è pronta quando comincia a dorare, non va cotta eccessivamente;

a questo punto è ora di pensare alla guarnizione: quando tiri fuori la torta dal forno, i buchi che hai praticato prima si saranno richiusi un poco, sicché potrai allargarli di nuovo col manico di un cucchiaio di legno;

fatta questa operazione, verserai la panna sopra la torta avendo cura di coprire tutta la superficie; il tocco finale è una spolverata di zucchero a velo;

lascia freddare bene prima di servire.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...