Come pulire i termosifoni prima di accenderli: E’ importantissimo! Questo è il metodo giusto per farlo!

lalternativa ai termosifoni 7 modi AdobeStock 28025173

Durante la stagione invernale non possiamo mai fare a meno dei termosifoni in casa. E’ fondamentale però, che prima di accenderli, siano correttamente puliti. L’eccessivo accumulo di sporco e polvere, infatti, potrebbe causare un malfunzionamento dei termosifoni e creare problemi in casa.

Scopri quali sono i rimedi per pulire i termosifoni in modo facile e veloce!

lalternativa ai termosifoni 7 modi AdobeStock 28025173

Come iniziare

Per iniziare a pulire correttamente i tuoi termosifoni, ti consigliamo di togliere accuratamente tutto lo strato di polvere accumulato. oltre alla polvere in superfice, è necessario anche rimuovere completamente la sporcizia accumulata nelle fessure. Quindi, con l’aiuto di un piumino puoi eliminare perfettamente la polvere.

Se le fessure dei tuoi termosifoni sono molto strette, puoi anche aiutarti con una salvietta.

Procedi con una corretta pulizia interna

Per pulire i termosifoni in modo perfetto, è necessario procedere ad una pulizia interna. Ti basterà semplicemente posizionare una bacinella sotto la valvola per raccogliere tutta l’acqua del termosifone. Ti consigliamo, inoltre, di eliminare solo l’acqua nera, conservando invece, il resto per un corretto funzionamento dell’elemento.

A questo punto, potrai richiudere delicatamente la valvola e avrai terminato con questa procedura.

Come procedere per l’esterno

Per pulire i termosifoni anche all’esterno ti consigliamo di optare per il metodo della brocca. Si tratta di un rimedio da adottare prima che l’elemento sia in funzione. Questa soluzione può essere adottata a seconda della tipologia di termosifone presente in casa.

  • Termosifoni in ghisa: è importante sapere che questi termosifoni sono più delicati e richiedono ingredienti meno aggressivi. Puoi procedere alla pulizia esterna utilizzando sapone di Marsiglia e acqua calda.
  • Termosifoni in alluminio: per questa tipologia di caloriferi è possibile anche aggiungere un po’ di aceto al posto del sapone di Marsiglia. Otterrai sicuramente una pulizia perfetta e soddisfacente!
LEGGI ANCHE:  Centrotavola estivi: semplici, economici ma molto originali!

E’ importante che dopo la pulitura e il lavaggio, i termosifoni vengano anche asciugati accuratamente. Inoltre, è preferibile consultare eventuali istruzioni di lavaggio relativi alle diverse tipologie di calorifero. Ad esempio, è consigliabile far eseguire una manutenzione a una figura professionale esperta, soprattutto se i termosifoni sono rimasti spenti per troppo tempo.

Una volta eseguiti questi passaggi, i tuoi termosifoni torneranno come nuovi e lo sporco accumulato verrà completamente eliminato. Per evitare di andare incontro a varie problematiche, quindi, ti consigliamo sempre di pulire i termosifoni di casa in modo corretto ed efficiente. Con questi rimedi otterrai dei risultati immediati ed ottimali!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...