Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Conoscete rischi ed effetti collaterali dell’oki? Alcuni sono molto seri.

Pubblicità

L’Oki è un farmaco antiinfiammatorio non steroideo (FANS, per abbreviazione) appartenente al gruppo degli acidi propionici (con ibuprofene, naproxene e fenoprofen). È sul mercato sotto forma di compresse, sciroppi, polveri, gel o soluzioni iniettabili. La maggior parte di questi anti-infiammatori sono soggetti a prescrizione medica.

Per che cosa si usa il ketoprofene?

Il ketoprofene aiuta a combattere l’infiammazione acuta, subacuta o cronica. Viene anche usato per il trattamento sintomatico della febbre. In particolare, questa sostanza è utilizzata all’inizio del dolore articolare (artrosi, artrite o reumatismi infiammatori), distorsioni, stiramenti, tendiniti, mal di schiena, mal di testa ( cefalea ed emicrania ) e dolore neuropatico (radicolalgie). Nella sua forma iniettabile, il ketoprofene è usato per trattare coliche nefritiche (renali). D’altra parte, questa sostanza è anche usata in medicina veterinaria.

Pubblicità

Ma conoscete tutti gli effetti collaterali dell’oki e della famiglia appartenente alla classe dei FANS?

i farmaci antinfiammatori non steroidei (incluso il ketoprofene) possono aumentare il rischio di infarto o ictus. Il rischio può essere maggiore se si ha una malattia cardiaca o un aumento del rischio di malattie cardiache (ad esempio fumo, storia familiare di malattie cardiache o condizioni come ipertensione o diabete), o con un uso prolungato. Questo farmaco non deve essere assunto prima o dopo l’ intervento chirurgico di bypass cardiaco (CABG). Parlate con il vostro medico dei benefici e dei rischi legati all’assunzione di questo farmaco.

Questo farmaco può causare anche un sanguinamento grave (raramente fatale) dallo stomaco o dall’intestino. Questo effetto può verificarsi senza preavviso in qualsiasi momento durante l’assunzione di questo farmaco. Gli anziani potrebbero essere a più alto rischio per questo effetto.

Bisogna interrompere l’uso di questo farmaco e consultare immediatamente un medico se si nota uno dei seguenti effetti collaterali rari ma gravi: perdita di sangue, dolore persistente allo stomaco / addominale, vomito marrone, dolore al petto / mascella / braccio sinistro, mancanza di respiro, sudorazione insolita, debolezza su un lato del corpo, improvvisi cambi di visione, discorsi biascicati.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...