Corredo ingiallito: questo è il rimedio per farlo tornare come nuovo!

Corredo ingiallito: il rimedio per farlo tornare come nuovo!

Tovaglie e lenzuola bianche sono davvero belle, danno un tocco di delicata eleganza a tutta la casa, essendo molto delicate non le usiamo spesso e per questo può capitare di trovarle ingiallite nel momento in cui decidiamo di tirarle fuori dai cassettoni.

Nessun problema, ci sono moltissimi modi naturali per eliminare questo fastidioso inconveniente.

Corredo ingiallito

Corredo ingiallito: il rimedio per farlo tornare come nuovo!

Meglio prevenire che curare

La cosa migliore sarebbe riuscire a non far formare gli aloni gialli sulla biancheria questi, di solito, si formano perché la stoffa prende umidità, stando tanto al chiuso, usare le lenzuola e le tovaglie bianche più spesso risolverebbe, in alternativa ricordiamoci di far prendere loro aria ogni tanto. Anche se sono confezionate con della plastica metterle al sole per qualche ora preverrà il problema.

Stirarle nel modo corretto

Un altra cosa a cui fare attenzione affinché non si formino le macchie gialle è il momento della stiratura, procediamo frapponendo un asciugamano tra il ferro e la biancheria, non usiamo troppo vapore e, prima di riporle, accertiamoci che siano perfettamente asciutte.

Limone e sale per togliere le macchie gialle

Se purtroppo il danno è ormai fatto, uno tra i rimedi per eliminare le macchie gialle è quello di utilizzare limone e sale. Se il tessuto è sufficientemente resistente, mettiamolo a bollire in una pentola in cui avremo inserito 4 limoni tagliati e un bicchiere di sale fino, lasciamoli “cuocere” per una mezz’ora, poi attendiamo che l’acqua si raffreddi completamente e procediamo ad un normale lavaggio in lavatrice.

Quando il tessuto non è così forte da sopportare la bollitura, possiamo comunque preparare una pentola con gli stessi ingredienti farla bollire, senza la biancheria, e poi farla intiepidire, prima di usarla per mettere in ammollo lenzuola e tovaglie bianche, le lasceremo così per una notte intera prima di lavarle.

LEGGI ANCHE:  Riciclo barattoli di latta: creare contenitori unici per le nostre piante!

Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio, è un prodotto sbiancante molto antico, si attiva alle alte temperature, almeno 50°, quindi anche questo rimedio si può usare solo per stoffe resistenti, si utilizza sia a mano che il lavatrice.

Nel primo caso dobbiamo scioglierlo, appunto, in acqua calda e immergere la biancheria da trattare, lasciandola in ammollo per almeno un paio d’ore prima di sciacquare.

Per il lavaggio in lavatrice dobbiamo inserirne almeno due cucchiai direttamente nel cestello e avviare un ciclo ad alta temperatura.

Bicarbonato e sapone di Marsiglia

Il potere sbiancante del bicarbonato è noto, come quello sgrassante del sapone di Marsiglia, insieme danno origine ad una soluzione ottima per rendere bianchissima la nostra biancheria.

Dobbiamo semplicemente sciogliere un bicchiere di bicarbonato e qualche scaglia di sapone in acqua calda, poi mettere in ammollo i capi per qualche ora o addirittura per tutta la notte, poi procediamo ad un normale lavaggio.

Se le macchie sono piuttosto difficili ma isolate allora possiamo fare una crema con questi due ingredienti, un po’ d’acqua e poche gocce di detersivo per piatti, spalmiamo il composto direttamente sopra alla macchia e attendiamo che si secchi prima di mettere tutto in lavatrice.

Corredo ingiallito: Togliere le macchie di giallo dai merletti

Quando abbiamo a che fare con i merletti, la delicatezza è d’obbligo, per riuscire comunque a smacchiarli, possiamo metterli in ammollo, per una notte in acqua tiepida e sale, il mattino seguente laviamo con sapone di Marsiglia e lasciamoli asciugare senza strizzarli all’ombra.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...